dalla Home

Home » Argomenti » Intermodalità

pubblicato il 16 novembre 2007

Porsche Cayenne Hybrid a Los Angeles

Il SUV tedesco alla ricerca di una nuova identità "ecologica"

Porsche Cayenne Hybrid a Los Angeles
Galleria fotografica - Porsche Cayenne HybridGalleria fotografica - Porsche Cayenne Hybrid
  • Porsche Cayenne Hybrid - anteprima 1
  • Porsche Cayenne Hybrid - anteprima 2
  • Porsche Cayenne Hybrid - anteprima 3
  • Porsche Cayenne Hybrid - anteprima 4
  • Porsche Cayenne Hybrid - anteprima 5
  • Porsche Cayenne Hybrid - anteprima 6

Da sempre bersagliata da critiche ambientaliste, la categoria dei SUV sta per prendersi una sana e positiva rivincita. Sulla falsa riga della Lexus RX 400h molti SUV di ultima generazione, pur mantenendo saldo il proprio dna in fatto di design e prestazioni, si stanno convertendo alla tecnologia della propulsione ibrida.

Un'evoluzione della specie inevitabile, i cui primi frutti sono stati presentati all'ultimo Salone di Los Angeles. Oltre alla mastodontica Cadillac Escalade Hybrid , anche Porsche, solitamente non incline a presentare prototipi, ha mostrato al pubblico la sua interessantissima Cayenne Hybrid.

Il SUV di Zuffenhousen utilizzerà una propulsione di tipo full-hybrid parallelo, ovvero un motore a combustione interna anteriore (3.6 litri aspirato) ed uno elettrico (da 36 kw) alloggiato al posto della ruota di scorta. Una scelta ottimale per ottimizzare i consumi senza compromettere oltremisura le prestazioni. Sia il motore elettrico, che può comunque spingere autonomamente la vettura fino a 120 km/h, sia il motore endotermico, sono gestiti dall'Hybrid Manager, una centralina elettronica in grado di ricevere tutte le informazioni relative alla guida e al regime energetico, valutando circa 20.000 parametri simultaneamente. La Porsche Cayenne Hybrid, oltre ad essere dotata di servosterzo e servofreno elettrici, adotta un sistema Start/Stop che riduce l'impatto ambientale del veicolo nell'utilizzo cittadino.

Dati (dichiarati) alla mano, l'obiettivo di arrivare ad una riduzione delle emissioni inquinante del 20-25%, sembra davvero vicino, oltre al fatto che la Cayenne in questa configurazione percorre in media circa 12 km/litro.

Sulle strade la vedremo non prima di due anni e, sempre nel periodo 2009-2010, la Cayenne potrebbe non essere la sola a vantarsi di questa tecnologia dato che molto probabilmente, anche la granturismo Panamera ne sarà dotata.


Autore:

Tag: Prototipi e Concept , Porsche , mobilità sostenibile , los angeles , carburanti alternativi , auto ibride


Top