dalla Home

Novità

pubblicato il 22 agosto 2016

Lamborghini Centenario Roadster, astenersi deboli di cuore

Svelata a Pebble Beach, è minacciosa come solo un Toro sa essere

Lamborghini Centenario Roadster, astenersi deboli di cuore
Galleria fotografica - Lamborghini Centenario RoadsterGalleria fotografica - Lamborghini Centenario Roadster
  • Lamborghini Centenario Roadster - anteprima 1
  • Lamborghini Centenario Roadster - anteprima 2
  • Lamborghini Centenario Roadster - anteprima 3
  • Lamborghini Centenario Roadster - anteprima 4
  • Lamborghini Centenario Roadster - anteprima 5
  • Lamborghini Centenario Roadster - anteprima 6

Eccola qui, la variante senza tetto della Centenario, supercar che celebra i 100 anni del marchio del Toro e che ha lasciato tutti a bocca aperta al Salone di Ginevra di quest’anno. E se già a osservarlo da fermo questo mostro di meccanica fa impressione, immaginate cosa si può scatenare quando si dà vita al suo V12 6.5 da 770 CV, pronto a scatenarsi alle spalle del pilota. Siccome noi comuni mortali la possiamo ammirare solo staticamente, concentriamoci sul design. Bene, non c’è dettaglio, sulla Centenario Roadster, che sembri fatto per uno scopo diverso che stupire. Se dovessimo scegliere un aggettivo per descriverla, beh, selvaggia sarebbe quello più calzante.

Non bastassero la carrozzeria “spalmata” al suolo e una larghezza francamente imbarazzante (ma questi sono tratti comuni anche alla Aventador dalla quale deriva), la Centenario Roadster sottolinea il tutto con profili aerodinamici sparsi in ogni dove, ovviamente in fibra di carbonio e in contrasto col colore della carrozzeria grigia, oltre che “svergolati” come quelli che si vedono sulle Formula 1. Che dire poi dei cerchi con le razze che sembrano lame? Non mancano ovviamente una mega-ala posteriore che si solleva elettricamente, né una telemetria in grado non solo di rilevare tutti i dati tecnici della vettura, ma anche di filmare il tratto di interesse. Può piacere o meno, la Centenario, ma senza dubbio raggiunge lo scopo per il quale è concepita: sbalordire. Infine, un numero: meno di 3 secondi. E' il tempo che passa da quando la Centenario è ferma a quando viaggia a 100 km/h. Purtroppo, delle 20 roadster programmate, non ne resta nemmeno una, proprio come delle 20 coupé.

Galleria fotografica - Lamborghini Centenario Roadster Pebble BeachGalleria fotografica - Lamborghini Centenario Roadster Pebble Beach
  • Lamborghini Centenario Roadster - anteprima 1
  • Lamborghini Centenario Roadster - anteprima 2
  • Lamborghini Centenario Roadster - anteprima 3
  • Lamborghini Centenario Roadster - anteprima 4
  • Lamborghini Centenario Roadster - anteprima 5
  • Lamborghini Centenario Roadster - anteprima 6

Autore:

Tag: Novità , Lamborghini , auto italiane , Pebble Beach


Top