Anticipazioni

pubblicato il 10 agosto 2016

Mazda 6 restyling, più confort e sicurezza

Sarà in vendita fra poche settimane e guadagnerà anche in termini di comportamento su strada

Mazda 6 restyling, più confort e sicurezza
Galleria fotografica - Mazda6 Wagon restylingGalleria fotografica - Mazda6 Wagon restyling
  • Mazda6 Wagon restyling - anteprima 1
  • Mazda6 Wagon restyling - anteprima 2
  • Mazda6 Wagon restyling - anteprima 3
  • Mazda6 Wagon restyling - anteprima 4
  • Mazda6 Wagon restyling - anteprima 5
  • Mazda6 Wagon restyling - anteprima 6

Dopo la presentazione al Salone di Parigi 2016 il prossimo ottobre, saranno disponibili in autunno anche in Europa le rinnovate Mazda 6 berlina e station wagon, sottoposte ad un restyling che incide a livello di sicurezza e comfort su strada: gli uomini dell’azienda, secondo la nota ufficiale, hanno curato in particolare l’isolamento acustico e la silenziosità dei motori a gasolio. L’auto non riceve migliorie a livello estetico, ma in compenso diventa la prima Mazda venduta in Europa con il nuovo sistema G-Vectoring Control, annunciato poco tempo fa, che semplifica l’ingresso in curva attraverso una più efficace gestione del motore: rappresenta un’evoluzione del classico torque vectoring e gestisce la coppia in maniera da caricare l’asse anteriore o quello posteriore, dando più motricità all’auto prima di sterzare il volante.

Più silenzio nell’abitacolo e nel vano motore

Il G-Vectoring Control debutta insieme a tre diversi sistemi, riservati però al motore diesel SKYACTIV-D 2.2, che migliorano la risposta alla pressione dell’acceleratore (High-Precision DE Boost Control), minimizzano il ticchettio presente sui diesel (Natural Sound Smoother) e riducono più in generale la rumorosità d’utilizzo (Natural Sound Frequency Control). La gamma motori si compone anche dei benzina SKYACTIV 2.0 (145 CV e 165 CV) e 2.5 (192 CV). Optional il cambio automatico. L’aumento del comfort viene promesso anche grazie ad una serie di accorgimenti all’interno, che guadagna nuovi nuove guarnizioni nelle portiere e materiali isolanti nel sottoscocca, all’estremità della consolle e sulle portiere. I finestrini laterali anteriori assorbono meglio i fruscii dell’aria.

Migliora il livello di sicurezza

La Mazda 6 del 2016 riceve infine la colorazione grigio Machine, un volante inedito ed un nuovo schermo nel quadro strumenti, da 4.6 pollici, che si avvale inoltre di una grafica più facilmente leggibile. L’head-up display (Active Driving Display) è meglio risoluto e può visualizzare anche i colori. Il pacchetto di tecnologie i-ACTIVSENSE viene anch’esso migliorato, grazie all’evoluzione dei sistemi per le frenate d’emergenza (Smart City Brake Support) e per il riconoscimento dei segnali: il primo rinuncia al laser in favore di una più efficace telecamera, il secondo riconosce anche i divieti d’accesso e produce un avviso sonoro quando viene superato il limite vigente sulla strada percorsa. I prezzi per l’Italia verranno comunicati a ridosso del lancio.

Galleria fotografica - Mazda6 Berlina restylingGalleria fotografica - Mazda6 Berlina restyling
  • Mazda6 Berlina restyling - anteprima 1
  • Mazda6 Berlina restyling - anteprima 2
  • Mazda6 Berlina restyling - anteprima 3
  • Mazda6 Berlina restyling - anteprima 4
  • Mazda6 Berlina restyling - anteprima 5
  • Mazda6 Berlina restyling - anteprima 6

Autore: Redazione

Tag: Anticipazioni , Mazda , auto giapponesi , saloni dell'auto


Vai allo speciale
  • Salone di Parigi 2016, le ragazze - Salone di Parigi 2016 - 55
  • Salone di Parigi 2016, le ragazze - Salone di Parigi 2016 - 34
  • Salone di Parigi 2016, le ragazze - Salone di Parigi 2016 - 49
  • Salone di Parigi 2016, le ragazze - Salone di Parigi 2016 - 50
Vai al Salone Salone di Parigi 2016
 
Top