dalla Home

Curiosità

pubblicato il 3 agosto 2016

Fiat Fiorino, la prova del 1.3 MultiJet2 95 CV [VIDEO]

OmniFurgone.it ha compiuto un test tutto cittadino per il più cittadino degli small van

L'ultimo restyling del Fiat Fiorino è sia estetico che di sostanza. Oltre alle motorizzazioni Euro 6, le novità principali riguardano il frontale (dove spicca la calandra rinnovata che distingue la "squadra" Fiat Professional), il posteriore (dove compare il nuovo emblema del Brand) e a bordo. Il nuovo volante ha i comandi integrati e la strumentazione presenta una nuova grafica con retroilluminazione permanente. Anche il sistema di infotainment è stato ritoccato, con radio touchscreen a colori da 5’’, bluetooth, ingresso USB e AUX, lettore mp3 e, volendo, con il sistema di navigazione satellitare.

Il vano di carico del Fiorino misura 1.523 mm di lunghezza, 1.473 di larghezza, 1.205 mm di altezza per una portata massima fino 660 kg (con maggiorazione a richiesta). Abbattendo il sedile del passeggero si arriva a una lunghezza massima di carico pari a quasi due metri e mezzo (mm 2.491) e un volume che da 2,5 metri cubi sale a 2,8. I colleghi di OmniFurgone.it hanno provato il Fiorino 1.3 miltijet 2 da 95 CV SX, il cui listino parte da 15mila euro IVA esclusa, a cui si aggiungono circa 1.700 euro di optional, fra cui il sedile passeggero a scomparsa e la paratia girevole, la radio con navigatore il cruise control, oltre alla plafoniera posteriore asportabile. Per maggiori informazioni e dettagli vi consigliamo di leggere la prova su strada completa.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , Fiat , veicoli commerciali


Top