dalla Home

Attualità

pubblicato il 2 agosto 2016

Sicurezza stradale, la campagna dell’ACI con Mandelli convince i giovani

Le persone raggiunte sono già oltre 3,5 milioni. Si prosegue fino al 7 agosto

Sicurezza stradale, la campagna dell’ACI con Mandelli convince i giovani

Manca una settimana al termine della campagna per la sicurezza stradale dell’ACI che invita chi guida (i giovani in particolare) a non usare lo smartphone mentre si è al volante e i numeri sono già molto incoraggianti. La campagna #MollaStoTelefono e #GuardaLaStrada con protagonista l’attore Francesco Mandelli ha raggiunto più di 3,5 milioni di persone (1.750.000 da Facebook e Instagram, 150.000 da YouTube, 100.000 da Twitter e 1.500.000 dalle altre piattaforme web, come i quotidiani on-line, Google, le agenzie di stampa...). Sono numeri molto incoraggianti che lasciano ben sperare per il futuro. “La guerra per la sicurezza non è conclusa, ma riteniamo di aver dato un contributo a rendere più coscienti i nostri giovani del pericolo dello smartphone al volante - ha detto il Presidente ACI Sticchi Damiani -. L’affermazione di questa campagna ci incoraggia a proseguire senza sosta con l’obiettivo di mantenere alta l’attenzione di tutti gli utenti della strada sul tema della sicurezza”.

Il video è stato realizzato in due versioni da 54” e da 30”, grazie alla produzione della TapelessFilm e alla strategia creativa e social di Hub09. “La scelta di sollecitare alla riflessione i giovani, con il loro linguaggio e i loro mezzi, è stata vincente - ha detto Ludovico Fois, Consigliere per le Relazioni Esterne e gli affari Istituzionali di ACI -. Avevamo l’ambizione di coinvolgerli, elemento essenziale per far passare il messaggio dei pericoli derivanti dal telefono alla guida, e i dati ci dicono che ce l’abbiamo fatta”. La campagna proseguirà fino a domenica 7 agosto, il week end dell’anno di massima intensità del traffico contrassegnato dal bollino rosso o nero. E chi guida giocando a Pokemon Go? Questo è un altro grave problema, nato di recente e legato - appunto - all'uso improprio del cellulare. E' un pericolo enorme e se questo non basta ricordiamo pure le multe.

‪#‎MollaStoTelefono ‪#‎GuardaLaStrada

ACI Automobile Club d’Italia, con un testimonial d’eccezione, Francesco Mandelli, lancia lo spot “#MollaStoTelefono #GuardaLaStrada”, una campagna di sensibilizzazione per la sicurezza stradale contro le distrazioni alla guida legate all’uso dello smartphone che si rivolge principalmente ai giovani. La distrazione, 3 volte su 4, è la causa principale di tutti gli incidenti stradali. L’uso dello smarphone è la prima ragione di disattenzione alla guida.

Autore:

Tag: Attualità , aci , sicurezza stradale


Top