dalla Home

Mercato

pubblicato il 28 luglio 2016

FCA, lo stabilimento di Melfi riceve un premio internazionale

La fabbrica che produce Jeep Renegade, Fiat 500X e Punto ha conquistato i tedeschi

FCA, lo stabilimento di Melfi riceve un premio internazionale
Galleria fotografica - Melfi, lo stabilimento FCA di Renegade e 500XGalleria fotografica - Melfi, lo stabilimento FCA di Renegade e 500X
  • Melfi, lo stabilimento FCA di Renegade e 500X - anteprima 1
  • Melfi, lo stabilimento FCA di Renegade e 500X - anteprima 2
  • Melfi, lo stabilimento FCA di Renegade e 500X - anteprima 3
  • Melfi, lo stabilimento FCA di Renegade e 500X - anteprima 4
  • Melfi, lo stabilimento FCA di Renegade e 500X - anteprima 5
  • Melfi, lo stabilimento FCA di Renegade e 500X - anteprima 6

Il lavoro svolto nella fabbrica FCA di Melfi, dove vengono prodotte Jeep Renegade, Fiat 500X e Punto, ha meritato la massima approvazione dei tedeschi, o meglio, ha convinto la commissione di esperti selezionati dal magazine tedesco “Automobil Produktion” e dalla società di consulenza Agamus Consult che gli ha assegnato, dopo un processo di analisi e valutazione, un prestigioso riconoscimento internazionale chiamto “Special Award OEM: SMART Digital Operations”. L’Italia lo ha strappato ai paesi concorrenti (oltre 17, compresi Germania, Francia e Spagna) e la cerimonia di premiazione si terrà in Germania a novembre in occasione di uno specifico congresso.

La commissione è stata convinta dall’alto livello di maturità nella linea di produzione e dalla “Industry 4.0”, cioè dalla totale automazione ed interconnessione delle produzioni. E poi è piaciuta l’organizzazione del lavoro, con turnazione settimanale a 20 turni, e la formazione delle persone attraverso l’Academy interna del WCM. “E’ un riconoscimento importante - ha detto Alfredo Leggero, Head of Manufacturing EMEA Mass Market di FCA - che rende merito a tutte le donne e gli uomini che lavorano a Melfi e che in questi ultimi anni hanno contribuito a rifondare la fabbrica facendole fare un salto epocale, indispensabile per sostenere la nuova missione produttiva dello stabilimento”, che oggi impiega circa 7.700 persone e che dal 1994 ha prodotto oltre 6,3 milioni di auto.

Autore:

Tag: Mercato , produzione


Top