dalla Home

Da Sapere

pubblicato il 29 luglio 2016

Europa centrale, i limiti di velocità per chi viaggia in auto

Ogni paese ha le sue regole ed è bene conoscerle prima per evitare di tornare con le multe

Europa centrale, i limiti di velocità per chi viaggia in auto

Il cuore del Vecchio Continente, stracarico di fascino e storia: è splendido viaggiare in auto in Europa, andando a visitare d’estate Germania, Polonia, Repubblica Ceca, Slovacchia e Ungheria, con bellezze di ogni genere che ci aspettano. Ad attendere chi guida ci sono però anche i limiti di velocità, le Polizie del posto, gli autovelox. E allora meglio sapere in anticipo quali sono i vincoli da non superare, con l’aiuto dell’ACI.

I numeri-base

1# Germania. Il limite è di 50 km/h nei centri abitati; 100 km/h fuori; nelle strade a doppia corsia per carreggiata e in autostrada o c’è un limite indicato dal cartello (spesso 130 km/h), oppure quello raccomandato di 130 km/h.

2# Polonia. Sorpresa: limite di 50 o 60 km/h nei centri abitati; 90 km/h fuori dei centri abitati; 100 km/h sulle strade a doppia corsia per carreggiata. E attenzione, soglia di 140 km/h sulle autostrade.

3# Repubblica Ceca. Qui le cose sono un po’ diverse. Nelle Zone urbane, limite di 50 km/h (80km/h sulle strade a scorrimento veloce). Nelle zone extra urbane, limite di 130 km/h sulle autostrade e 90 km/h sulle altre strade.

4# Slovacchia. Limite di 50 km/h nei centri abitati; 90 km/h su autostrade e superstrade nei centri abitati; ancora 90 km/h sulle altre strade fuori dei centri abitati; e 130 km/h sulle autostrade e, particolarità, sulle superstrade fuori dei centri abitati.

5# Ungheria. Si va sul classico. Si va al massimo a 50 km/h nelle città; nei centri delle città è anche possibile trovare aree con il limite di 30 km/h; 90 km/h fuori dei centri abitati;110 km/h sulle superstrade. Mai superare i 130 km/h in autostrada.

Occhio ai cartelli

Sopra, vi abbiamo indicato i limiti-base, dedotti dai vari Codici della Strada dei cinque Paesi in questione; dopodiché, in deroga a quelle norme, ci possono essere i cartelli stradali che indicano velocità diverse, spesso inferiori. Per capirci, è proprio come avviene in Italia. Prendiamo l’autostrada, dove il limite da Codice è di 130 km/h: se ci sono cartelli che indicano una velocità di 110 km/h, o di 60 km/h nei pressi dei cantieri stradali, questa sarà da osservare, pena multe da autovelox. 

Autore: Redazione

Tag: Da Sapere , viaggiare


Top