dalla Home

Home » Argomenti » Flotte aziendali

pubblicato il 27 luglio 2016

Auto aziendali, cresce il business dell'usato

Le imprese si rivolgono sempre più spesso al mercato della "seconda mano" per le flotte

Auto aziendali, cresce il business dell'usato

Il noleggio a lungo termine fa anche rima con mercato dell’usato (qui i nostri annunci). Lo evidenzia il più recente rapporto Aniasa (Associazione autonoleggio), che riguarda il 2015. In particolare, l’analisi delle attività di "remarketing" (in sostanza, la riproposizione sul mercato) dei veicoli a fine noleggio indica come ancora tre vetture ogni quattro vendute usate transiti per commercianti. C’è un dato significativo, per il 2015: le società che non hanno per oggetto sociale la rivendita di auto hanno attinto all’usato ex noleggio a lungo termine per un quantitativo più che doppio rispetto all’anno precedente. Erano 1.413 le macchine di seconda mano comprate: sono passate a ben 3.299 vetture. Stabile invece all’8% la quota dei privati, come pure quella delle vetture esportate.

In salita del 13%

Sono state 160.000 le auto usate vendute dalle imprese di noleggio a lungo termine nel 2015: in salita del 13% sul 2014. Un business da 1,6 miliardi di euro annui. Che ha inciso sul noleggio a lungo termine in generale: il giro d’affari in un solo anno è passato da 5,45 a 5,89 miliardi di euro; un incremento determinato principalmente dalla componente noleggio, anche se comunque i maggiori volumi di usato in scadenza hanno prodotto un fatturato aggiuntivo non marginale.

Di che tipo

Di tutte, il 30% aveva un anno o meno di anzianità. Parliamo di 48.000 unità. Il 38% dell’usato aveva invece 4 o più anni di anzianità, in relazione diretta all’allungamento delle durate dei noleggi verificatosi durante il periodo più acuto della crisi: significa che, per risparmiare, le aziende tenevano per più anni le macchine prese a noleggio. La quota di vetture con 2 o 3 anni di anzianità rappresenta un terzo del totale. Nel mercato dell’auto di seconda mano proveniente dal noleggio a lungo termine, a far la parte del leone sono le medie, con 52.000 unità, in salita del 15%: insomma, il segmento C. Invece, il "D" (medie superiori) e le utilitarie ("B") si contendono il secondo gradino, girando attorno a 38.000 unità nel 2015. In lieve discesa le citycar: 25.000, a -6%.

Autore: Redazione

Tag: Mercato , flotte aziendali , usato auto


Top