dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 7 novembre 2007

HOST

Ad H2roma il prototipo dell'Università la Sapienza che non "dorme" mai

HOST
Galleria fotografica - HOSTGalleria fotografica - HOST
  • HOST - anteprima 1
  • HOST - anteprima 2
  • HOST - anteprima 3
  • HOST - anteprima 4

Con l'acronimo HOST - Human Oriented Sustainable Transport - si identifica questo prototipo realizzato dal CIRPS dell'Università la Sapienza, che vuole diventare la vetrina principe delle nuove tecnologie in campo di mobilità sostenibile.

Costruito grazie alla collaborazione di vari partner, tra cui la Volvo e Studio Bertone, HOST è un veicolo nato a partire dalla strada, ovvero studiando i comportamenti e le esigenze del sistema traffico/automobilista/automobile nelle aree metropolitane europee. Realizzato su un telaio modulare "estensibile", sfrutta un powertrain di tipo ibrido diesel-elettrico (sostituibile con un sistema a fuel-cell), sfruttando un diesel di derivazione MCC-Smart e quattro motori elettrici di trazione montati sulle ruote, che sono rototraslanti.
Il sistema di guida è di tipo "drive by wire", quindi privo di collegamenti meccanici di guida.

Il funzionamento di HOST esula dal concetto classico di autoveicolo, sfociando in un nuovo concetto di mobilità urbana che integra l'autoveicolo con tutti gli altri sistemi di trasporto: le cabine sono intercambiabili con estrema facilità e il telaio può essere facilmente dotato di un terzo asse, finalizzato alla trasformazione della medesima piattaforma da trasporto persone a trasporto merci, mediante semplici passaggi.

Autore: Salvatore Loiacono

Tag: Prototipi e Concept , h2roma


Top