Attualità

pubblicato il 12 luglio 2016

Brebemi: Tangenziale di Brescia, nuove corsie

Terminati i lavori sulle corsie della Tangenziale Sud di Brescia

Brebemi: Tangenziale di Brescia, nuove corsie

La buona notizia è che la società Brebemi (autostrada A35 Brescia-Bergamo-Milano) consegna al territorio i lavori eseguiti sulla Tangenziale Sud di Brescia: così, migliora la viabilità sia in direzione Verona sia in direzione Milano. E si velocizza il transito tra i quadranti Est e Ovest del Paese. Per questo ammodernamento, l’azienda ha sborsato 38 milioni di euro, e si aggiunge ai precedenti, per un totale di 410 milioni di euro, che la stessa società ha portato a termine nelle aree interessate dal nuovo collegamento autostradale A35, per un totale di 410 milioni di euro. Parliamo di opere di compensazione, quali bretelle stradali, riqualificazioni di strade provinciali (Rivoltana e Cassanese), tangenziali locali, sottopassi, viadotti, piste ciclopedonali.

Come utilizzarla

Ricordiamo che l’A35 Brebemi, collegamento autostradale tra Brescia e Milano, attiva dal 23 luglio 2014, ha un’estensione di 62,1 chilometri, ed è raggiungibile dalla città di Brescia attraverso la Tangenziale Sud di Brescia e la Provinciale 19, oppure utilizzando la nuova A21 (Corda Molle). Sei i caselli: Chiari Ovest, Calcio, Romano di Lombardia, Bariano, Caravaggio e Treviglio. Superato quest’ultimo, ci si immette nell’A58 Tangenziale Est Esterna Milano (TEEM) che consente alla Brebemi di raggiungere Linate e l’Area Metropolitana di Milano tramite due svincoli: Pozzuolo Martesana e Liscate, che sboccano rispettivamente sulla Provinciale 103 Cassanese e sulla Provinciale 14 Rivoltana.

Senza aree di servizio

La cattiva notizia è che la Brebemi, nata fra le polemiche (anche per le tariffe), non ha ancora aree di servizio. E quindi, sull’A35 non si può fare rifornimento. Ma qualcosa in questo senso si muove: secondo bresciaoggi.it, le aree di servizio sono pronte a vedere la luce. Chiari e Caravaggio le due zone già in precedenza scelte come luogo dove creare punti di ristoro e di rifornimento. Forse, per l’inizio del 2017, i lavori saranno completati.

Autore: Redazione

Tag: Attualità , autostrade


Vai allo speciale
  • Mitsubishi al Salone di Parigi 2016 - Salone di Parigi 2016 - 24
  • Lexus al Salone di Parigi 2016 - Salone di Parigi 2016 - 92
  • Kia al Salone di Parigi 2016 - Salone di Parigi 2016 - 72
  • smart al Salone di Parigi 2016 - Salone di Parigi 2016 - 14
Vai al Salone Salone di Parigi 2016
 
Top