dalla Home

Test

pubblicato il 8 luglio 2012

Dossier MATT TEST

Goodyear Eagle F1 Asymmetric 2, Grip made in USA [VIDEO]

Matt lo ha provato a bordo della nuova Mercedes-Benz CLS

Mi piace sempre fermarmi un attimo e riflettere su di un dettaglio, un componente fondamentale, senza il quale l’auto non sarebbe la stessa: le gomme. Goodyear ci ha dato l’opportunità di provare sulla pista di Monteblanco (Siviglia, in Spagna) il suo nuovo prodotto dalle grandi ambizioni: il Goodyear Eagle F1 Asymmetric 2. Il “2” finale significa – come è facile intuire – che siamo arrivati alla seconda generazione. Le modifiche apportate dai tecnici hanno creato un nuovo pneumatico chiamato UHP – per dire Ultra High Performance – all’avanguardia sull’asciuto e sul bagnato, mentre con la nomenclatura “Asymmmetric 2″ si fa riferimento all’indole più sportiva del modello, che si propone alle vetture prestazionali granturismo, ma anche alle sportive.

Tra le varie tecnologie applicate, su questo Goodyear Eagle F1 Asymmetric 2 troviamo l’Active Braking o “frenata attiva”. Tramite una nuova composizione svillupata dopo tre anni di lavoro, l’Asymmetric 2 si rivela una gomma che capace di frenare sul bagnato la Mercedes CLS 250 CDI da noi testata mediamente in tre metri in meno rispetto ai concorrenti, partendo da una velocità di 80 km/h a fermo. Poi sull’asciuto da 100 km/h gli spazi di frenata si accorciano di 2 metri.

Resistenti e aerodinamicche, la spalla della gomma si presenta con un angolo specifico, inoltre l’utilizzo di maggiore del silice nella mescola e il peso minore rispetto alla generazione precedente sono accortezze che rendono l’Assymmetric2 meno inquinante, più silenziozo, e notevolmente più prestazionale e immediato nelle risposte nelle curve. Questo nuovo Goodyear mi è piaciuto davvero tanto sul bagnato, dove in particolare la frenata è davvero efficace e può fare la differenza nelle situazioni di emergenza. L’Active Braking infatti, lavora durante le fasi di frenata quando i blocchetti del battistrada si espandono sotto la frizione naturale della frenata, creando così un impronta più grande sull’asfalto.

Non c’è dubbio: quando comprerò la mia prossima Mercedes CLS vorrò queste Eagle F1 Asymmetric 2 sin dal primo equipaggiamento.

La Pagella di MATT

Voto Globale: 10/10
Impressionante come la scienza sia migliorata così tanto con le gomme UHP. L’Assymmetric 2 è un modello che fa divertire, ma in sicurezza.

Quanto é sexy: 8/10
In fondo, in apparenza, è una gomma nera come tutte le altre. Ma il lato sexy sta dentro dove le tele venono incrociate a 86° gradi per irrigidire le spalle.

Quanto é cattiva: 10/10
Poter andare forte, ma con tutto sempre sotto controllo. Un buona cattiveria nel progettarli, senza dubbio.

La consiglieresti? 9/10
Costano più di altri, ok, ma come dico sempre, per le prestazioni e la sicurezza faccio sempre volentieri questo investimento...

Quanto é utile: 10/10
Ad eccezione dell'inverno pieno dove le termiche servono, la Goodyear Eagle F1 Assymmetric 2 può fare il wrestling con le altre tre stagioni senza problemi.

Vale quel che costa? 9/10
Come già detto, ci sono prodotti che costano meno, ma quanto sacrifichereste la sicurezza per un risparmio di 100 euro?

Autore: Matt Davis

Tag: Test , pneumatici , pneumatici invernali


Top