dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 2 novembre 2007

Audi Q7 3.6 FSI Hybrid

Pronta per la fine del 2008

Audi Q7 3.6 FSI Hybrid

L'abbiamo vista come prototipo in diversi Salone dell'Auto, ma adesso siamo vicini al suo debutto commerciale. La versione ibrida della Q7 arriverà alla fine del 2008 e Audi ne ha confermato ufficialmente alcune caratteristiche tecniche. Sotto al cofano il 3.6 V6 FSI già capace di 280 cavalli, sarà "aiutato" da un motore elettrico erogante l'equivalente di 51 cavalli supplementari. Migliorano di conseguenza le prestazioni, con un tempo di accelerazione da 0 a 100 km/h che scende da 8,5 a 7,6 secondi, ma cosa ancor più importante è la riduzione di consumi e delle emissioni inquinanti. Sulla carta il maxi SUV tedesco in versione Hybrid richiede in media il 23% in meno di benzina mentre le emissioni di CO2 per chilometro scendono da 309 a 237 grammi/km.

Come avviene per altre vetture ibride già in commercio, questa tecnologia sarà apprezzata soprattutto da chi impiega l'auto in città: la Q7 Hybrid a velocità inferiori ai 50 Km/h può funzionare solo con il motore elettrico ed ha un'autonomia vicina ai 2 km. Ovviamente, basterà frenare o accelerare mettendo in funzione il motore tradizionale per ricaricare la batteria al nichel-metallo idruro (NiMH). il motore a combustione interna entrerà comunque in funzione non appena la batteria non sarà più in grado di fornire energia.

In tecnici di Ingolstadt sottolineano infine come sono riusciti a contenere l'aggravio di peso che una propulsione ibrida normalmente comporta: le batterie pesano 69 kg mentre l'intero apparato elettrico 40 Kg.

E' presto per parlare di prezzi, ma è ovvio che una tale tecnologia se non prodotta in grande serie si paga, ed è anche cara.

Scegli Versione

Autore: Redazione

Tag: Anticipazioni , Audi


Top