Anticipazioni

pubblicato il 5 luglio 2016

LaFerrari Aperta, debutto a Parigi

Col tettuccio asportabile in stile targa cambiano le portiere, il roll-bar e gli specchietti. Intatti i 963 CV

LaFerrari Aperta, debutto a Parigi
Galleria fotografica - LaFerrari ApertaGalleria fotografica - LaFerrari Aperta
  • LaFerrari Aperta - anteprima 1
  • LaFerrari Aperta - anteprima 2
  • LaFerrari Aperta - anteprima 3
  • LaFerrari Aperta - anteprima 4
  • LaFerrari Aperta - anteprima 5
  • LaFerrari Aperta - anteprima 6

LaFerrari avrà la sua versione scoperta e sarà presentata al prossimo Salone di Parigi con un nome non ancora svelato, ma con una serie di foto ufficiali che ne mostrano già oggi l'aspetto definitivo. Al momento non è quindi possibile sapere se si chiamerà LaFerrari Spider, come da tradizione, oppure LaFerrari Aperta, ma di certo c'è che sarà una hypercar a cielo aperto con tettuccio rimovibile dotata di motore V12 da 800 CV ed elettrico da 163 CV per un totale di 963 CV. Dopo la presentazione in anteprima ai futuri clienti il libro degli ordini è già stato chiuso, visto che si tratterà di una serie limitata già tutta venduta.

Scocca rinforzata

Le tinte da batmobile classica, cioè scure con grafiche rosse, sembrano perfette per esaltare le linee de LaFerrari Aperta - chiamiamola così per comodità - che ha subito importanti interventi alla scocca per mantenere la rigidità torsionale e flessionale della versione chiusa. La stessa attenzione è stata dedicata all'aerodinamica che deve garantire la stessa resistenza anche senza tetto. Per un giudizio complessivo del risultato estetico occorre invece attendere i giorni che anticipano l'apertura al pubblico del Salone di Parigi (1-16 ottobre 2016), occasione in cui OmniAuto.it sarà presente allo stand Ferrari per toccare con mano la nuova scoperta.

Stile "targa" con portiere e specchietti nuovi

Un'osservazione più attenta ai dettagli de LaFerrari Aperta lascia intravedere una soluzione tipo "targa" per il tettuccio asportabile, con conseguenta modifica alla struttura del padiglione, della cornice parabrezza e delle portiere. Queste sono totalmente prive della parte di tetto integrata nella parte superiore della versione coupé de LaFerrari, ma dovrebbero comunque mantenere l'apertura verticale. Il roll bar/montante posteriore è invece dotato degli attacchi per il tettuccio mobile ed ha una finitura diversa rispetto alla coupé. Una piccola modifica sembra interessare anche gli specchietti retrovisori che appaiono in posizione ribassata e con braccetti orizzontali anziché inclinati.

Scheda Versione

Ferrari LaFerrari
Nome
LaFerrari
Anno
2013
Tipo
Extralusso
Segmento
sportive
Carrozzeria
coupé
Porte
2 porte
Motore
ibrida
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Anticipazioni , Ferrari , auto italiane , parigi , serie speciali


Vai allo speciale
  • Salone di Parigi 2016, le ragazze - Salone di Parigi 2016 - 55
  • Salone di Parigi 2016, le ragazze - Salone di Parigi 2016 - 34
  • Salone di Parigi 2016, le ragazze - Salone di Parigi 2016 - 49
  • Salone di Parigi 2016, le ragazze - Salone di Parigi 2016 - 50
Vai al Salone Salone di Parigi 2016
 
Top