dalla Home

Mercato

pubblicato il 5 luglio 2016

Mercato auto, negli Stati Uniti FCA bracca Toyota

Il gruppo italiano si avvicina a quello giapponese, insediandone il terzo posto assoluto

Mercato auto, negli Stati Uniti FCA bracca Toyota

Il mercato dell’auto negli Stati Uniti è cresciuto a giugno del 2,40%, percentuale inferiore a quella registrata in Europa ma sufficiente per compiacere gli analisti: molti di loro non vedono nel futuro aumenti a doppia cifra, ma pensano che il mercato statunitense rimanga comunque in buone condizioni. Fra le aziende più in salute c’è il gruppo FCA. I dati ufficiali raccontano di una crescita del 6,50% fra giugno 2015 e giugno 2016, valore pressoché identico (+6,40%) all’aumento registrato fra i primi sei mesi dell’anno scorso ed il periodo gennaio-giugno 2016. Questi dati spingono FCA a pareggiare i numeri del gruppo Toyota, terzo per vendite negli Stati Uniti (dopo i gruppi General Motors e Ford), che ha accusato nel frattempo un calo molto significativo: ad ora FCA ha quasi del tutto recuperato lo svantaggio nei confronti del gruppo giapponese. E molta attesa c'è anche per i risultati di vendita della 124 Spider appena sbarcata nei porti di San Diego e Baltimora.

Rimonta spedita

Il gruppo FCA è composto dai marchi Alfa Romeo, Chrysler, Dodge, Ferrari, Fiat, Maserati e Ram. Tutte insieme hanno venduto 198.014 automobili in un mese, quando dodici mesi fa erano state 186.009. Le unità vendute da gennaio a giugno 2015 furono 1.087.447, mentre nello stesso periodo del 2016 sono state 1.157.458. Del gruppo Toyota fanno parte invece Lexus, Scion e Toyota. Fra giugno 2015 e quello 2016 la società ha perso il 5,60%, attestandosi a 198.257 unità (da 209.912), lasciando sul terreno il 2,70% fra i primi sei mesi dell’anno scorso e gennaio-giugno 2016: in questo periodo il numero di auto vendute è passato da 1.231.440 a 1.197.800. Da gennaio a giugno 2016 la distanza è di sole 40.342 auto, rispetto alle 143.993 del 2015 ed alle 145.484 del 2014.

La Toyota vince fra i modelli più di successo

FCA ha quale freccia al proprio arco i pick up RAM, terzi per vendite sia nel mese (38.126 unità) che nella prima metà dell’anno (231.405 unità). Da parte sua Toyota può contare sulla berlina Camry, automobile più venduta in assoluto e quarta nella graduatoria generale, dietro agli irraggiungibili pick up Ford della linea F, al Chevrolet Silverado ed ai pick RAM: la Camry ha venduto 32.561 unità a giugno e 199.760 unità da gennaio al mese scorso. Toyota può contare anche sulle ottime prestazioni della Corolla, terza fra le automobili più vendute e sesta nella graduatoria generale, in cui sono presenti anche suv e pick up: ha venduto 30.475 unità a giugno e 182.193 unità da inizio 2016.

Autore: Redazione

Tag: Mercato , dall'estero


Top