dalla Home

Test

pubblicato il 28 giugno 2016

Ford Fiesta ST200, mai così cattiva [VIDEO]

Il bello è che il punto forte non è il motore, ma il telaio...

Galleria fotografica - Ford Fiesta ST200Galleria fotografica - Ford Fiesta ST200
  • Ford Fiesta ST200 - anteprima 1
  • Ford Fiesta ST200 - anteprima 2
  • Ford Fiesta ST200 - anteprima 3
  • Ford Fiesta ST200 - anteprima 4
  • Ford Fiesta ST200 - anteprima 5
  • Ford Fiesta ST200 - anteprima 6

Gli anni d'oro delle "piccole bombe" sono passati e probabilmente non torneranno più. Gli anni della Ford Fiesta XR2, per restare in famiglia, ma anche quelli della Fiat Uno Turbo e della Punto GT, della Renault 5 GT Turbo e della Clio 16V e della Peugeot 205 GTi. Peccato, perché l'offerta non solo c'è ancora, ma è varia e molto interessante. La Fiesta ST200 è l'ultima versione, in ordine cronologico, di come Ford interpreta questo genere di auto. Un'interpretazione incentrata sul piacere di guida prima che sulla prestazione, sulla gioia di mettersi al volante più che sul dominio dei numeri.

Della Fiesta ST200 vi abbiamo già parlato (nella prova su strada integrale), ma la sua voglia di stupire merita ancora un po' di attenzione. Perché? Perché i suoi 200 CV - tanti, a maggior ragione per una trazione anteriore - non dicono tutto di lei. Molto più eloquenti sono le immagini che vedrete cliccando "play". Tra le curve della Provenza, la ST200 ha dato prova di una messa a punto impeccabile sia nel misto stretto, sia in quello più veloce. Ha convinto per la spinta del motore e per la precisione del cambio (seppur non cortissimo nella corsa della leva). Più di tutto, però, entisiasma il telaio (rivisto nelle molle, negli ammortizzatori e nella barra antirollio anteriore), per come sa coinvolgere il guidatore. Insomma, spazio alle immagini.

Prenota un test drive della Ford Fiesta.

Scegli Versione

Autore: Redazione

Tag: Test , Ford , auto europee


Top