dalla Home

Tuning

pubblicato il 29 ottobre 2007

La Corvette C6RS di Jay Leno

Bioetanolo e 600 cavalli ispirati alle Corvette da gara

La Corvette C6RS di Jay Leno
Galleria fotografica - Corvette C6RS di Jay LenoGalleria fotografica - Corvette C6RS di Jay Leno
  • Corvette C6RS di Jay Leno - anteprima 1
  • Corvette C6RS di Jay Leno - anteprima 2
  • Corvette C6RS di Jay Leno - anteprima 3
  • Corvette C6RS di Jay Leno - anteprima 4
  • Corvette C6RS di Jay Leno - anteprima 5

Chi bazzica per i siti specializzati d'oltreoceano conoscerà probabilmente la fama di Jay Leno, popolarissimo conduttore negli States del "The Tonighy Show" della NBC, ma anche collezionista incallito, con uno sterminato garage personale che è possibile visitare virtualmente presentato sul sito che GM gli ha dedicato: Jay Leno's Garage.

Al SEMA di Las Vegas General Motors e il suo testimonial hanno presentato la Corvette C6RS, una versione allestita per Jay Leno in collaborazione con Pratt&Miller, la engineering che prepara le Corvette C6R da gara ufficiali che competono nella ALMS e alla 24 Ore di Le Mans.

Esteticamente le differenze con la Corvette Z06 che è servita come base di partenza riguardano le parti della scocca come paraurti anteriore e posteriore e cofano motore, che sono realizzati tutti in fibra di carbonio e vantano condotti di areazione aggiuntivi. Inoltre Pratt&Miller ha dotato la supersportiva americana di nuovi cerchi BBS da 18" all'anteriore e 19" al retrotreno, che calzano rispettivamente pneumatici extralarge da 295/30 e 345/30, e freni Brembo, mentre per gli interni sono stati utilizzati accessori originali Corvette.

Fin qui si potrebbe pensare ad una operazione di semplice tuning estetico, se non fosse che la Corvette C6RS è in grado di funzionare con bioetanolo E85 e raggiungere una potenza dichiarata di circa 600 cavalli rispetto ai 512 originari. Il classico V8 da 7000 cc non è solo stato convertito all'utilizzo del biocarburante, ma ha ricevuto una bella iniezione di potenza grazie ad un aumento di cilindrata, che è stata portata a 8.2 litri con un blocco cilindri in allumino costruito appositamente dalla Katech Engines.

Testate, sistema di aspirazione e basamento sono invece rimasti quelli originari, ma sono stati adottati albero motore, bielle e pistoni forgiati, un radiatore di raffreddamento maggiorato ed uno scarico speciale realizzato dalla Corsa.

Autore:

Tag: Tuning , Corvette


Top