dalla Home

Anticipazioni

pubblicato il 20 giugno 2016

Marchionne, una Maserati elettrica per rispondere a Tesla

L'Alfieri a batteria potrebbe arrivare assieme ad una city car elettrica, ma solo dopo il 2019

Marchionne, una Maserati elettrica per rispondere a Tesla
Galleria fotografica - Maserati AlfieriGalleria fotografica - Maserati Alfieri
  • Maserati Alfieri - anteprima 1
  • Maserati Alfieri - anteprima 2
  • Maserati Alfieri - anteprima 3
  • Maserati Alfieri - anteprima 4
  • Maserati Alfieri - anteprima 5
  • Maserati Alfieri - anteprima 6

Sergio Marchionne continua nella sua marcia indietro sull'auto a batteria e dopo anni di "niet" torna ad essere possibilista parlando di una futura Maserati Alfierielettrica e di una city car elettrica in grado di uscire anche dalla città. Il numero uno del Lingotto, intervenuto ad un workshop a Venezia e intervistato da Bloomberg ha aggiunto: "Ho sempre pensato che il modello economico di Tesla potrebbe essere replicato da Fiat Chrysler con il giusto marchio e le vetture giuste e credo che utilizzare uno dei nostri modelli potenziali in questo settore sia interessante".

Pensando anche all'idrogeno

Pur non smentendo le precedenti dichiarazioni sulle perdite negli USA legate alle vendite della Fiat 500e, l'amministratore delegato di FCA resta dunque aperto ai diversi orizzonti tecnologici e di mercato legati all'elettrificazione dell'auto e addirittura all'idrogeno, soprattutto in vista dei prossimi severi limiti sulle emissioni allo scarico. Secondo quanto riportato anche da Il Sole 24 Ore l'ad Marchionne è così tornato sull'argomento: "Sono convinto che per il 2020/2021 la maggior parte delle auto dovrà avere qualche elemento ibrido, altrimenti non ce la faremo a rispettare i limiti alle emissioni. Ma il full electric non potrà comunque essere, per i suoi limiti, l'unica soluzione nel lungo periodo, a meno di progressi imprevedibili nella tecnologia delle batterie. Speriamo nello sviluppo di tecnologie alternative, come l'idrogeno".

"L'elettrificazione è una delle possibili soluzioni"

Riguardo l'eventuale futura Maserati Alfieri elettrica il manager italo-canadese ha però frenato gli entusiasmi di chi vorrebbe vederla al più presto su strada, rivale credibile, sportiva e premium della Tesla Model S, parlando di un esordio dopo il 2019, ovvero "quando io non sarò più nel gruppo". I primi frutti dell'elettrificazione nell'offerta FCA si vedranno con la Maserati Levante ibrida del 2018, ha confermato Marchionne pur con alcuni dubbi al riguardo: "Non nutro la stessa convinzione che altri hanno sul fatto che l'elettrificazione dell'auto sia la soluzioni a tutti i mali dell'umanità. Dobbiamo sperimentare, come già facciamo, sulle auto connesse e sulla mobilità valutando l'elettrificazione come una delle possibili soluzioni".

Maserati Alfieri Concept spiegata da chi l'ha disegnata al Salone di Ginevra 2014

La Maserati Alfieri è in assoluto una delle auto più acclamate di questo Salone di Ginevra. Noi ci siamo sbilanciati appena l’abbiamo vista scrivendo che “è bellissima”. E i click registrati sulle foto e sui video che abbiamo pubblicato sul nostro speciale confermano che questo concept sta facendo girare la testa a molti appassionati e non solo.

Autore:

Tag: Anticipazioni , Maserati , auto elettrica , auto ibride , auto italiane , idrogeno


Top