dalla Home

Curiosità

pubblicato il 20 giugno 2016

Acura EV Concept, il mostro elettrico per Pikes Peak

Il prototipo a zero emissioni è molto evoluto e dotato di quattro unità elettriche

Acura EV Concept, il mostro elettrico per Pikes Peak
Galleria fotografica - Acura EV ConceptGalleria fotografica - Acura EV Concept
  • Acura EV Concept - anteprima 1
  • Acura EV Concept - anteprima 2
  • Acura EV Concept - anteprima 3
  • Acura EV Concept - anteprima 4
  • Acura EV Concept - anteprima 5
  • Acura EV Concept - anteprima 6

La Acura NSX si è aggiudicata nel 2015 una vittoria di classe alla Pikes Peak International Hill Climb (26 giugno), gara in salita fra le più note, impegnative e suggestive a livello mondiale: i partecipanti devono scalare la montagna Pikes Peak, in Colorado (Stati Uniti), raggiungendo un’altitudine di 4.300 metri e affrontando 156 curve lungo un percorso di 20 chilometri. In quell’occasione la NSX partecipò nella categoria Exhibition, riservata alle vetture non sottoposte a particolari restrizioni in materia di contenuti tecnici. Quest’anno invece la casa giapponese (del gruppo Honda) ha allestito un prototipo a zero emissioni, la Acura EV Concept, molto avanzato sotto il profilo meccanico e iscritto nella categoria Electric Modified: vi partecipano automobili elettriche modificate per ottenere le massime prestazioni, talmente veloci da essere competitive per la vittoria assoluta.

Due cervelli

La EV Concept si avvale di una versione evoluta dello schema ibrido Super Handling All-Wheel Drive, presente sulla Acura NSX di serie, dove al motore V6 benzina si abbinano tre unità elettriche. In questo caso i motori a zero emissioni sono ben quattro e assicurano una dinamica di guida ancor più sportiva, grazie soprattutto alla presenza di due unità Twin Motor Units: sono montante ciascuna su un asse e ripartiscono la potenza in maniera attiva, così da ridurre le perdite di aderenza e migliorare il comportamento su strada. L’elettronica della NSX di serie è supervisionata da una sola centralina TMU. La Acura non ha rivelato i valori complessivi di potenza e coppia, ma è noto per il momento che i cavalli erogati sono il triplo di quelli dichiarati per l’auto iscritta alla gara del 2015: la Honda partecipò con una CR-Z a zero emissioni, guidata dallo stesso Tetsuya Yamano arruolato per la gara di domenica prossima.

A 130 km/h fra i tornanti

I tecnici della Acura hanno lavorato sulla parte aerodinamica e disegnato una carrozzeria molto vistosa, dotata di appendici fondamentali per incollare l’auto al suolo: basti sapere che il vincitore nel 2015 della categoria Electric Modified completò il percorso in 9:07.222 minuti, alla velocità media di 127 km/h. La Acura EV Concept si avvale di un sistema per il recupero dell’energia in fase di frenata, lo stesso montato sulla vettura in produzione. La Acura NSX arriverà in Europa come Honda NSX.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , auto elettrica


Top