dalla Home

Tuning

pubblicato il 26 ottobre 2007

La F430 Scuderia tra i cordoli di Fiorano

L'ultima creazione del Cavallino nel video-test di Tiff Needle

La F430 Scuderia tra i cordoli di Fiorano
Galleria fotografica - Ferrari F430 ScuderiaGalleria fotografica - Ferrari F430 Scuderia
  • Ferrari F430 Scuderia - anteprima 1
  • Ferrari F430 Scuderia - anteprima 2
  • Ferrari F430 Scuderia - anteprima 3
  • Ferrari F430 Scuderia - anteprima 4
  • Ferrari F430 Scuderia - anteprima 5
  • Ferrari F430 Scuderia - anteprima 6

A sentire il parere di Tiff Needle, uno dei più celebri conduttori del programma inglese Fifth Gear, l'erede della F360 Challenge Stradale è un'automobile straordinaria.

La nuova F430 Scuderia è stata infatti messa alla frusta dal giornalista britannico nel tempio del Cavallino, ovvero sul leggendario circuito di Fiorano. Le impressioni di guida di Mr. Needle sono entusiastiche anche se il caro Tiff, sin dall'inizio, non nasconde una certa inclinazione verso il Marchio di Maranello. Giudizi personali a parte, sulla carta la nuova race-car di Ferrari si propone come la sportiva stradale da battere in pista.

Ogni componente è stato studiata per dare il meglio nella guida al limite ed i suoi numeri sono un biglietto da visita davvero invidiabile tra i cordoli: il peso, che rispetto a una F430 "normale" è stato ridotto di ben 100 kg, segna alla bilancia di 1.250 Kg, mentre la potenza sprigionata dal V8 di 4,3 litri è salita a 510 cavalli a 8.500 giri (rapporto peso potenza 2,45 kg/CV). La prossima sfida con l'avversaria di sempre appena rinnovata, ovvero la nuova Porsche 997 GT2, si preannuncia imperdibile.

Sul circuito di Fiorano, sul giro veloce, Tiff Needle ha fermato il cronometro a 1'29" e 4 decimi, mentre nelle medesime condizione, ma alla guida della Ferrari Enzo, il tempo sul giro è stato di 1' e 29" netti. A voi le conclusioni.


Autore:

Tag: Tuning , Ferrari , fifth gear


Top