dalla Home

Tuning

pubblicato il 25 ottobre 2007

Ultima GTR720: record sul circuito di Top Gear

La più veloce sulla pista del programma TV inglese

Ultima GTR720: record sul circuito di Top Gear
Galleria fotografica - Ultima GTRGalleria fotografica - Ultima GTR
  • Ultima GTR - anteprima 1
  • Ultima GTR - anteprima 2
  • Ultima GTR - anteprima 3
  • Ultima GTR - anteprima 4
  • Ultima GTR - anteprima 5
  • Ultima GTR - anteprima 6

Dopo il vecchio Nurburgring, la pista privata della trasmissione inglese Top Gear è il secondo banco di prova più attendibile per la pletora di supersportive di nicchia che vogliono dimostrare al mondo le proprie capacità.

Sulla pista utilizzata dal programma della BBC pochi giorni fa la Ultima GTR720, la sportiva inglese da 720 cavalli e 990 kg, che già detiene alcuni primati come quello di accelerazione e frenata da 0 a 100 a 0 mph, ha battuto di ben 4.8 secondi il tempo record di 1:17.6 della Koenigsegg CCX, che però in quella occasione aveva utilizzato uno spoiler concepito dagli autori del programma.

Sulle 2 miglia (circa 3.2 km) del circuito di Dunsfold Park, nel Surrey, il cronometro si è fermato sullo strabiliante tempo di 1:12.8, ottenuto perdipiù con pneumatici stradali.

La Ultima GTR720 è adesso l'auto più veloce sulla pista di Top Gear, un primato che forse non verrà battuto in breve tempo. Basta dare un'occhiata ai primi dieci migliori tempi finora realizzati:

1. Ultima GTR 1:12.8
2. Koenigsegg CXX 1:17.6 (con spoiler Top Gear)
3. Pagani Zonda F 1:18.4
4. Maserati MC12 1:18.9
5. Ferrari Enzo 1:19.0
6. Ariel Atom 1:19.5
7. Porsche Carrera GT 1:19.8
8. Koenigsegg CXX 1:20.4 (senza spoiler Top Gear)
9. Ascari KZ1 1:20.7
10. Mercedes-Benz SLR McLaren 1:20.9

Bisogna notare, però, che alla guida della Ultima GTR720 non c'era The Stig, il pilota senza volto i cui tempi su questo circuito vengono utilizzati in trasmissione da Jeremy Clarkson per comparare le performance delle auto prese in esame, ma un pilota designato dalla Ultima Sports Ltd, che è rimasto ugualmente anonimo.

Il tentativo di record è infatti una dimostrazione polemica nei confronti di Top Gear, come sottolineato da Richard Marlow, proprietario di Ultima Sports, che nell'annunciare l'impresa ha dichiarato: "Siamo stati obbligati a tentare il record sulla pista di Top Gear in maniera indipendente perché malgrado le ripetute richieste a Top Gear di testare la Ultima GTR720 da parte nostra, dei clienti e dei fans di tutto il mondo, non c'è mai stato nessun invito". Continua Marlow:"Ero francamente esasperato di vedere in TV ogni tipo di supercar da tutto il mondo girare su tempi veloci con The Stig alla guida e ho deciso che era arrivato il momento per una supersportiva britannica di rompere ogni record, perché sono stato sempre fiducioso che il nostro prodotto avesse potuto agevolmente conquistare il primato".

E forse non finisce qui, perchè Marlow ha annunciato che presto sarà pronta la Ultima GTR800, una versione ancora più potente e veloce da 800 cavalli. A questo punto rimane un dubbio: la Ultima GTR720 è veramente troppo veloce rispetto alla concorrenza o forse è The Stig ad essere una pippa?

Autore:

Tag: Tuning , top gear


Top