dalla Home

Curiosità

pubblicato il 14 giugno 2016

Jeep Trailcat, guidare un mostro

L'incredibile esperienza al volante del concept su base Wrangler da 707 CV

Jeep Trailcat, guidare un mostro
Galleria fotografica - Camp Jeep 2016Galleria fotografica - Camp Jeep 2016
  • Camp Jeep 2016 - anteprima 1
  • Camp Jeep 2016 - anteprima 2
  • Camp Jeep 2016 - anteprima 3
  • Camp Jeep 2016 - anteprima 4
  • Camp Jeep 2016 - anteprima 5
  • Camp Jeep 2016 - anteprima 6

L'aria del tenero gatto morbidoso, il Jeep Wrangler Trailcat, non ce l'ha per niente. Piuttosto, nella sua livrea verde fluo, sembra un rumoroso e arrabbiatissimo incredibile Hulk su ruote, pronto a spaccare qualunque cosa trovi sul suo cammino. Visto dal vero, poi, fa ancora più impressione: è alto come una motrice, largo come un bilocale e discreto come un monster truck. Il solo differenziale anteriore è grosso come l'intero bicilindrico MultiAir della Panda e in generale il suo look trasmette la stessa serenità di un concerto black metal.

Faccia a faccia al Camp Jeep

Un passo indietro: inizio giugno, mi trovo nel nord della Spagna, per il Camp Jeep 2016. Ho appena finito di martoriare per due ore il sottoscocca di una Renegade Trailhawk su un sentiero tra le montagne intorno a Lleida che non so se classificare come il parco dei divertimenti più bello del mondo o un metodo di tortura che viola i diritti dell'uomo e le regole della meccanica. Probabilmente tutte e due le cose insieme. Un tizio di Jeep mi guarda e mi fa: "Se hai ancora voglia di divertirti, ho qualcosa per te di decisamente più forte". Andata.

Di Wrangler solo la plancia

Il Jeep Trailcat non fa niente per metterti a tuo agio fin dall'inizio: per entrarci devi aprire la "portiera" (le virgolette sono del tutto dovute), che è un rettangolo di tubi neri con un bullone e una molla a far da serratura, e arrampicarti con movimenti indecorosi fino al sedile. Questo è un meraviglioso guscio in fibra di carbonio preso direttamente dalla Dodge Viper e saldato su una slitta imbullonata al pianale con cinture a quattro punti. Mi lego, stringo e mi guardo intorno: la familiare plancia del Wrangler. Se non fosse che sei alto come un autobus, non c'è lamiera intorno a te, il tetto è un rettangolo di stoffa e tutto è molto impolverato: sintomo che sta per succedere qualcosa. Giro la chiave e sento il classico lamento acuto e molto racing della pompa della benzina che parte: il serbatoio è una scatola di alluminio alle mie spalle che prende quasi tutto lo spazio posteriore, non me n'ero accorto. Frizione giù e accendo. BOOM. Dopo un secondo di motorino di avviamento, il motore emette un ruggito che sembra l'esplosione del costone di una cava. E si stabilizza esattamente sul quel suono, non un decibel di meno. Mi sono già innamorato.

Sotto il cofano una Dodge Hellcat

Non so come, ma quelli di Jeep sono riusciti a infilare nel cofano del Trailcat il motore della Dodge Hellcat. Un "simpatico" e decisamente esuberante 6.2 V8 - molto americano nel carattere e nel rumore - con 707 CV e 881 Nm di coppia massima, accoppiato a un cambio manuale a 6 marce, gomme da 39" montate su cerchi da 17", assali Dana 60 con rapporto di trasmissione 5,38:1 (qualunque cosa voglia dire) e telaio allungato di un Wrangler a due porte. Le premesse sono decisamente interessanti, ma l'effetto molto di più: per partire non serve acceleratore, vista la coppia in gioco. Il pedale è così lungo che per premerlo tutto serve allungarti sul sedile: lo faccio e… MAMMAMIASANTISSIMA. Il motore emette un urlo lacerante che sovrasta la musica che viene dal palco del Camp Jeep, il Trailcat solleva il muso verso il cielo e sento le quattro ruote che scavano nella terra alla ricerca della trazione. Il "coso" si lancia in avanti in una nuvola di polvere e io comincio a ridere come uno psicopatico cui hanno appena messo una motosega in mano. È la cosa più incredibile e americana che io abbia mai guidato.

Hulk per tutto il resto

Sotto il profilo dinamico, il Trailcat sta alla raffinatezza come un mortaio alle nanotecnologie. Il paragone con "Hulk spacca!" non potrebbe essere più calzante: non frena, non sterza, non va dritto. Fa solo nuvole di fumo, onde di rumore e profondi buchi nel terreno: anche in terza o quarta, anche se la terra sotto di me è asciutta, anche se il motore è sottocoppia. È un'esperienza primordiale, animale, spettacolare in ogni significato del termine. Un bombardamento di sensazioni che dà dipendenza: il rumore, le accelerazioni che ti incollano al sedile, la polvere, la sensazione di non avere nessun controllo su quel che sta succedendo ma va bene lo stesso, perché è troppo divertente. Mr. Jeep, seduto accanto a me, mi suggerisce di accelerare a metà pedale e dare un mezzo giro di sterzo da un lato: il Trailcat comincia a scavare fossi a forma di ciambella nella terra, girando su se stesso come un gatto che cerca di mordersi la coda. Adesso ho capito perché si chiama così.

Galleria fotografica - Jeep TrailcatGalleria fotografica - Jeep Trailcat
  • Jeep Trailcat - anteprima 1
  • Jeep Trailcat - anteprima 2
  • Jeep Trailcat - anteprima 3
  • Jeep Trailcat - anteprima 4
  • Jeep Trailcat - anteprima 5
  • Jeep Trailcat - anteprima 6

Scheda Versione

Jeep Wrangler
Nome
Wrangler
Anno
2007
Tipo
Normale
Segmento
compatte
Carrozzeria
Fuoristrada
Porte
3 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Andrea Fiorello

Tag: Curiosità , Jeep , auto americane


Listino Jeep Wrangler

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
2.8 CRD Sport 4x4 diesel 200 2.8 4 € 36.350

LISTINO

2.8 CRD Sport Auto 4x4 diesel 200 2.8 4 € 38.850

LISTINO

2.8 CRD Rubicon 4x4 diesel 200 2.8 4 € 39.950

LISTINO

2.8 CRD Sahara 4x4 diesel 200 2.8 4 € 39.950

LISTINO

2.8 CRD Rubicon Auto 4x4 diesel 200 2.8 4 € 42.450

LISTINO

2.8 CRD Sahara Auto 4x4 diesel 200 2.8 4 € 42.450

LISTINO

3.6 V6 Sahara Auto 4x4 benzina 284 3.6 4 € 42.450

LISTINO

2.8 CRD Auto X 4x4 diesel 200 2.8 4 € 43.650

LISTINO

Tutti gli allestimenti »

 

Top