dalla Home

Novità

pubblicato il 2 giugno 2016

Nuova Audi A5 Coupé, la sportività elegante

Dopo la A4, Ingolstadt rinnova un altro tassello della sua fascia media, in attesa della Sportback e della Cabrio

Nuova Audi A5 Coupé, la sportività elegante
Galleria fotografica - Nuova Audi A5 CoupéGalleria fotografica - Nuova Audi A5 Coupé
  • Nuova Audi A5 Coupé - anteprima 1
  • Nuova Audi A5 Coupé - anteprima 2
  • Nuova Audi A5 Coupé - anteprima 3
  • Nuova Audi A5 Coupé - anteprima 4
  • Nuova Audi A5 Coupé - anteprima 5
  • Nuova Audi A5 Coupé - anteprima 6

Nuova Audi A5, il secondo atto comincia con la Coupé che sarà commercializzata da ottobre ed è stata presentata in anteprima rispetto al debutto ufficiale che avverrà in settembre al Salone di Parigi. Al contrario di quanto accaduto con la prima nel 2007, stavolta il suo lancio avviene dopo la A4 che scelse l'appuntamento autunnale di Francoforte per svelarsi mentre la A5 Coupé aveva già fatto passerella 6 mesi prima a Ginevra.

Da madre a figlia, ma sempre sorella dell'A4

La parentela ovviamente è ribadita, a cominciare dalla piattaforma MLB Evo che, grazie ad una combinazione di acciai e alluminio, consente di risparmiare 60 kg, ma anche di avere le masse meglio ripartite con la complicità di un passo e carreggiate più sviluppati e di sbalzi più ridotti. Lo stile segue la linea evolutiva delle altre Audi, ovvero linee più tese e taglienti e calandra single frame più larga e bassa. Il risultato giova all'abitabilità interna, al volume del bagagliaio, salito a 465 litri con schienale abbattibile 40/20/40, e anche il risultato alla galleria del vento è da riferimento (cx di 0,25) contribuendo al taglio dei consumi del 22% nonostante le potenze dei motori siano salite del 17%.

La dinamica resa più efficiente

Sotto il cofano troveremo unità con potenze da 190 CV ai 354 CV della S5. A trazione anteriore con cambio manuale (a richiesta S tronic a 7 rapporti) i 4 cilindri e il V6 3.0 TDI da 218 CV, mentre per la variante da 286 cv e la S5 ci sono il Tiptronic a 8 rapporti e la trazione integrale di serie. A questo proposito, in opzione al tradizionale sistema con giunto centrale meccanico, si potrò avere anche la nuova trazione quattro ultra, ovvero con giunto che scollega la catena cinematica dedicata alle ruote posteriori, per migliorare l'efficienza. A richiesta le sospensioni a controllo elettronico, lo sterzo dinamico a rapporto variabile e il differenziale sportivo, entrambi a controllo attivo.

Tutto il meglio della tecnologia Audi

Scontato l'arrivo dei fari a LED e a matrice di LED con indicatori dinamici, della strumentazione Virtual Cockpit e dei nuovi sistemi MMI con comandi vocali semplificati e manopolone "multitouch", schermi fino a 8,3 pollici, sim integrata per il wi-fi a bordo e i servizi Audi Connect tra cui la chiamata automatica d'emergenza o anche quella per prendere un appuntamento per il tagliando. Scontati anche il mirroring per dispositivi Android e iOs e la ricarica wireless per lo smartphone. La A5 su strada può contare sui più moderni sistemi di assistenza, da quello per l'efficienza predittiva a quelli che interessano la sicurezza: cambio di corsia, evitamento ostacoli, jam assist, traffico trasversale posteriore, svolte e riconoscimento della segnaletica ne sono solo alcuni funzionando in accordo con i sistemi di ritenuta grazie all'Audi Pre Sense.

Eleganza senza tempo, con molte concorrenti

L'Audi A5 Coupé sarà seguita, come da copione, dalla Sportback con carrozzeria 4 porte ed il portellone e dall'immancabile Cabrio più altre versioni e motorizzazioni che consentiranno alla media di Ingolstadt tutti gli strumenti necessari per battersi ad armi pari con le "solite" BMW Serie 4 e Mercedes Classe C Coupé e Cabrio, anche loro in fase di lancio, più le outsider Lexus RC e Infiniti Q60. Per la sportività c'è ancora spazio.

Nuova Audi A5 e S5, vista dal vivo ad Ingolstadt | LIVE

Nuova Audi A5 Coupé, live dal Ingolstadt si svelano sia la "normale" che la sportiva S5.

Autore:

Tag: Novità , Audi , auto europee


Top