dalla Home

Curiosità

pubblicato il 31 maggio 2016

Top Gear, la nuova stagione inizia con un fiasco

Sia in UK che negli USA l’accoglienza è stata negativa. I fan rivogliono Clarkson, Hammond e May

Top Gear, la nuova stagione inizia con un fiasco
Galleria fotografica - Top Gear 2016Galleria fotografica - Top Gear 2016
  • Top Gear 2016 - anteprima 1
  • Top Gear 2016 - anteprima 2
  • Top Gear 2016 - anteprima 3
  • Top Gear 2016 - anteprima 4
  • Top Gear 2016 - anteprima 5
  • Top Gear 2016 - anteprima 6

Non c’è nome che tenga, contano i personaggi. Sembra essere questa la morale dopo il “caso Top Gear”. Domenica è andata in onda sulla BBC la prima puntata della 23esima stagione dello show motoristico (finora) più visto al mondo e poco dopo è stata trasmessa negli Stati Uniti. Nonostante la formula del programma sia stata stata giudicata sempre vincente, la mancanza del trio Clarkson, Hammond e May si è fatta sentire, soprattutto sui social preannunciando un prossimo calo di ascolti. Il trend topic su Twitter è stato “RIPTopGear”. Del resto a pesare è stata anche l’incertezza con cui la BBC ha preparato questa stagione. Invece di un trio, adesso al timone c’è una squadra di sei persone (Chris Evans, Matt LeBlanc, Eddie Jordan, Sabine Schmitz, Chris Harris, Rory Reid), forse troppe, a dimostrazione che scegliere i sostituti di Clarkson, Hammond e May non è stato facile.

Stando così le cose sembra il Grand Tour di Clarkson, Hammond e May - che in autunno andrà in onda su Amazone Prime - potrebbe ereditare l’audience da record che tutti e tre si sono coltivati negli anni. Staremo a vedere. Intanto tra le novità di questa 23esima serie di Top Gear c’è una trasmissione su BBC Three in cui Rory Reid fa vivere agli appassionati il back stage. E poi in arrivo ci sono sempre ospiti blasonati. Passato il turno del famoso chef Gordon Ramsay e della star di "Batman Vs Superman" Jesse Eisenberg, chi inviterà la BBC?

Autore:

Tag: Curiosità , top gear


Top