dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 30 maggio 2016

Peugeot L500 R HYbrid, per correre domani

L'ibrida da 500 CV ha i-Cockpit olografico, casco a realtà aumentata e forme affusolate

Peugeot L500 R HYbrid, per correre domani
Galleria fotografica - Peugeot L500 R HYbridGalleria fotografica - Peugeot L500 R HYbrid
  • Peugeot L500 R HYbrid - anteprima 1
  • Peugeot L500 R HYbrid - anteprima 2
  • Peugeot L500 R HYbrid - anteprima 3
  • Peugeot L500 R HYbrid - anteprima 4
  • Peugeot L500 R HYbrid - anteprima 5
  • Peugeot L500 R HYbrid - anteprima 6

Secondo Peugeot Sport le corse del futuro vedranno impegnate auto larghissime, alte appena un metro e ultra aerodinamiche come la L500 R HYbrid, prototipo per il momento virtuale che sfrutta un motore a benzina e due elettrici per produrre 500 CV e scattare da 0 a 100 km/h in 2,5 secondi. La concept blu, nera e rossa nasce anche per celebrare i 100 anni dalla seconda vittoria di Peugeot alla 500 Miglia di Indianapolis con Dario Resta su Peugeot L45, conquistata proprio il 30 maggio 1916.

Bassa e filante, sotto il metro

L'idea di fondo della L500 R HYbrid è quella di una vettura "connessa all'asfalto e al pilota" con una linea del padiglione bassa e filante che si collega alla coda sporgente in onore della storica L45 e propone in maniera rivista le tipiche luci posteriori ad artiglio. La meccanica è composta da un motore a benzina da 270 CV che assieme ad un motore elettrico anteriore e uno posteriore sviluppa 500 CV e 730 Nm.

Strumentazione olografica

All'interno della Peugeot L500 R HYbrid troviamo invece un'evoluzione estrema dell'i-Cockpit, un sistema ad ologrammi che assieme all'abitacolo a capsula crea una zona di integrazione fra pilota e macchina. Oltre al piccolo volante "a cloche" ci sono due schermi circolari che mostrano informazioni olografiche e un casco a realtà aumentata con i consigli di un co-pilota virtuale, storico tributo al ruolo ricoperto cent'anni fa dal meccanico di bordo.

Autore:

Tag: Prototipi e Concept , Peugeot , auto europee , auto ibride , auto storiche , gare


Top