dalla Home

Curiosità

pubblicato il 22 ottobre 2007

Dodge Charger vs Ford Grand Torino

I cugini Dukes contro Starsky&Hutch: il verdetto di 5thGear!

Dodge Charger vs Ford Grand Torino
Galleria fotografica - Cugini Dukes contro Stursky&HutchGalleria fotografica - Cugini Dukes contro Stursky&Hutch
  • Ford Grand Torino - Stursky&Hutch	   - anteprima 1
  • Dodge Charger - Dukes of Hazzard	   - anteprima 2

Leggende dell'automobilismo di tutti i tempi. Potrebbero essere definite così due delle auto più famose del piccolo schermo che, dagli anni '70, ci hanno letteralmente incollato al televisore facendoci vivere inseguimenti ed emozioni da cardiopalmo. A quali auto ci riferiamo? Ma naturalmente alle protagoniste dei due celebri telefilm made in USA, Hazzard e Starsky&Hutch, divenuti un cult proprio grazie alla "componente auto", sempre in prima linea ad ogni episodio.

Grazie alla trasmissione inglese Fifth Gear, condotta da Tiff Needell and Vicki Butler-Henderson, le due auto hollywoodiane sono state messe alla frusta in una moderna sfida in pista, allestita soprattutto per fare spettacolo viste le eclatanti differenze prestazionali delle auto già riscontrabili sulla carta.

A distanza di 30 anni, la Dodge Charger del 1969, meglio nota come il General Lee di Hazzard, attira sempre l'attenzione nel più tradizionale stile americano. La sua specifica tinta arancione abbinata alle tipiche grafiche del telefilm, è diventata un must tra gli appassionati che, nei casi più estremi, hanno riprodotto l'aspetto del Generale sulla propria vettura! Sotto al cofano la Charger poteva montare due varianti del muscoloso V8: una con cilindrata di 7,2 litri dotata di un unico carburatore quadri-corpo, in grado di erogare una potenza max di circa 390 CV a 4.700 giri, ed una seconda definita 426 Hemi, capace di 425 CV a 5.200 giri. La trasmissione poteva essere automatica a 3 rapporti o manuale a 4 marce mentre le prestazioni parlano di una velocità massima di ben 234 Km/h e scattava da 0-96 Km/h in 6,3 secondi: ecco perché i cugini Dukes la facevano sempre franca!

Molto più tranquilla l'auto di servizio di Stursky&Hutch. La loro Ford Grand Torino, prodotta tra il 1968 e il 1976, era equipaggiata da un V8 di 5,8 litri che metteva a disposizione dei due poliziotti americani solamente 165 CV a 4.200 giri. La velocità massima è di circa 180 km/h, considerevole se si pensa che la scarsa cavalleria della vettura doveva spingere ben 1.860 kg di peso a vuoto.

La sfida messa in scena dal programma televisivo britannico non punta dunque ad eleggere la "migliore" delle due viste le eclatanti differenze meccaniche. Di conseguenza l'impatto emozionale risulta quindi il metro di misura più veritiero in una competizione dove, almeno per una volta, non sono i cavalli a farla da padrone ma il sentimento!



Autore:

Tag: Curiosità , auto americane , cinema , VIP


Top