dalla Home

Novità

pubblicato il 27 maggio 2016

Volkswagen Maggiolino restyling, quella grinta in più

Cambia davanti e un po' dentro, con prese d'aria sportiveggianti, nuovi colori e serie speciali

Volkswagen Maggiolino restyling, quella grinta in più
Galleria fotografica - Volkswagen Maggiolino restylingGalleria fotografica - Volkswagen Maggiolino restyling
  • Volkswagen Maggiolino restyling - anteprima 1
  • Volkswagen Maggiolino restyling - anteprima 2
  • Volkswagen Maggiolino restyling - anteprima 3
  • Volkswagen Maggiolino restyling - anteprima 4
  • Volkswagen Maggiolino restyling - anteprima 5
  • Volkswagen Maggiolino restyling - anteprima 6

Forse non sembra, ma sono passati quasi cinque anni dal lancio di Volkswagen Maggiolino, l'erede del New Beetle che ha proiettato ancora più avanti nel terzo millennio l'ombra dello storico maggiolino degli Anni '30. Ogni ritocco o aggiornamento ad un simile mito va fatto cautela ed è per questo che solo ora la Casa tedesca lancia il Maggiolino restyling, versione leggermente modificata nella forma del frontale, ma soprattutto in dotazioni, colori, allestimenti, ruote e versioni speciali come le Allstar, Denim ed Exclusive. Gli aggiornamenti di questo restyling riguardano sia il Maggiolino che il Maggiolino Cabriolet. A livello di motori il Maggiolino restyling ripropone i già noti 1.2 TSI da 105 CV, il 1.4 TSI 150 CV e il 2.0 TSI da 220 CV nella gamma a benzina e il diesel 2.0 TDI da 110 o 150 CV. I prezzi italiani saranno annunciati a breve.

Paraurti nuovo e sportivo

La novità più importante nello stile di Volkswagen Maggiolino restyling sta proprio nel paraurti anteriore che sfoggia ora una sagoma più sportiveggiante e piatta con prese d'aria modificate e diversi alloggiamenti per i fari fendinebbia. La versione R-Line guadagna anche una presa d'aria supplementare sopra la targa, mentre fanno la loro comparsa per la prima volta i colori "Bottle Green Metallic" e "White Silver Metallic", le luci a LED oscurate in coda e i cerchi Philadelphia da 17" e Ravenna Adamantium da 18" sulle versioni Design Line ed R-Line. Nuovo è anche lo stile di alcuni elementi dell'abitacolo, dal rivestimento in tinta carrozzeria della plancia al quadro strumenti di Design Line ed R-Line. A richiesta è disponibile anche il pacchetto interno R-Line che include gli specifici logo su battitacco e poggiatesta, il volante rivestito in pelle e i sedili in tessuto Kyalami o pelle Vienna.

Serie speciali per tutti i gusti

Le nuove serie speciali di Volkswagen Maggiolino sono tre: Denim, Allstar ed Exclusive. Partendo dal Maggiolino Denim troviamo numerosi richiami alla versione Jeans dello storico Maggiolino del 1974, a partire dalla vernice Stonewashed Blue Metallic che ricorda molto il tessuto dei jeans e che nel caso della Cabriolet viene riproposto anche sul tetto in tela. I cerchi Circle da 17" con verniciatura Dark Graphite e borchia cromata contribuisce poi a rinsaldare il legame col modello del passato assieme ai sedili blu con tasche porta oggetti e alla plancia con finitura in alluminio blu. La speciale Allstar ha invece apposite scritte laterali, cerchi in lega Linas da 17", climatronic e navigatore Discover Media, mentre il Maggiolino Exclusive basato sugli allestimenti Design ed R-Line propone ruote Twister nere, interni neri, sellerie in pelle Nappa combinate con la Cool Leather che rimane fresca anche sotto il sole.

Galleria fotografica - Volkswagen Maggiolino Cabriolet restylingGalleria fotografica - Volkswagen Maggiolino Cabriolet restyling
  • Volkswagen Maggiolino Cabriolet restyling - anteprima 1
  • Volkswagen Maggiolino Cabriolet restyling - anteprima 2
  • Volkswagen Maggiolino Cabriolet restyling - anteprima 3
  • Volkswagen Maggiolino Cabriolet restyling - anteprima 4
  • Volkswagen Maggiolino Cabriolet restyling - anteprima 5
  • Volkswagen Maggiolino Cabriolet restyling - anteprima 6

Autore:

Tag: Novità , Volkswagen , auto europee


Top