dalla Home

Eventi

pubblicato il 27 maggio 2016

Dossier rEVolution, Electric Drive Days

rEVolution, firmata la "Carta degli impegni per la mobilità elettrica"

I protagonisti del settore hanno tracciato la strada e le istituzioni hanno cominciato a rispondere

rEVolution, firmata la "Carta degli impegni per la mobilità elettrica"
Galleria fotografica - rEVolution, Electric Drive DaysGalleria fotografica - rEVolution, Electric Drive Days
  • rEVolution, Electric Drive Days - anteprima 1
  • rEVolution, Electric Drive Days - anteprima 2
  • rEVolution, Electric Drive Days - anteprima 3
  • rEVolution, Electric Drive Days - anteprima 4
  • rEVolution, Electric Drive Days - anteprima 5
  • rEVolution, Electric Drive Days - anteprima 6

Sintetizzare le linee guida per lo sviluppo della mobilità elettrica in Italia. E' questo l'obiettivo della "Carta degli impegni per la mobilità elettrica" che è stata firmata oggi nella prima giornata di rEVolution "Electric Drive Days", il nuovo evento interamente dedicato alla mobilità elettrica e plug in, che ha l’obiettivo di diventare un riferimento per il settore in Italia. Il documento - che è stato al centro degli Stati Generali della Mobilità Elettrica, a cui erano presenti esponenti del Governo e delle principali istituzioni in materia di mobilità elettrica - traccia importanti misure a favore di questo tipo di mobilità come ad esempio incentivi per l’acquisto dei mezzi elettrici, riduzione del costo dell’energia per le ricariche dei veicoli, modifica del codice della strada per le aree dedicate alla ricarica pubblica e politiche per lo sviluppo delle smart grid. Idee comunque vicine al piano da mezzo miliardo che il Premier Matteo Renzi sarebbe pronto a lanciare. Una voce autorevole in questa direzione è stata quella del Vice Segretario Generale Presidenza del Consiglio dei Ministri, Raffaele Tiscar.

Tra i relatori, anche Bruno Mattucci, Amministratore Delegato di Nissan Italia, che ha ricordato come l'impegno di Nassan nell’ampliare e promuovere la mobilità elettrica vada anche oltre il veicolo in sé: "Abbiamo di recente lanciato il Vehicle to Grid con Enel in quei paesi dove il quadro regolatorio lo consente per l’alimentazione bidirezionale tra il veicolo, la casa e la rete che consentirà maggiore efficienza energetica stabilizzando i picchi energetici della rete, sviluppo di micro generazione rinnovabile per uso domestico e industriale e notevoli sconti in bolletta, perché l’energia non utilizzata sarà rivenduta alla rete e comprata quando più conveniente". A chiudere la giornata è in programma una tavola rotonda a cura dell’Autorità per l’Energia Elettrica, il Gas e il Sistema Idrico alla presenza delle principali utilities a livello nazionale. Tra i diversi momenti di approfondimento segnaliamo quello coordinato dal Cobat, consorzio nazionale raccolta e riciclo, tra gli organizzatori di rEVolution, a tema storage ed economia circolare. Oltre alla teoria, la due giorni di rEVolution include anche la pratica. I veicoli elettrici a 2 e 4 ruote, oltre che esposti, sono in prova nell'test drive(qui i modelli). Ad animare l'evento c'è poi il raduno di una numerosa community di possessori di auto, moto o bici elettriche a due passi da Il Centro, il più grande centro commerciale italiano appena inaugurato dal Gruppo Finiper, tra gli organizzatori dell’evento.

Autore:

Tag: Eventi , auto elettrica , milano


Top