dalla Home

Live

pubblicato il 22 maggio 2016

Dossier Inside Mille Miglia

Inside Mille Miglia, da Parma a Brescia

La nostra Peugeot 203 agguanta un ottimo 69esimo posto. Vincono Vesco-Guerini su Alfa Romeo

Inside Mille Miglia, da Parma a Brescia
Galleria fotografica -  	Inside Mille Miglia Peugeot 203, quarta tappa Galleria fotografica -  	Inside Mille Miglia Peugeot 203, quarta tappa
  •  	Inside Mille Miglia Peugeot 203, quarta tappa  - anteprima 1
  •  	Inside Mille Miglia Peugeot 203, quarta tappa  - anteprima 2
  •  	Inside Mille Miglia Peugeot 203, quarta tappa  - anteprima 3
  •  	Inside Mille Miglia Peugeot 203, quarta tappa  - anteprima 4
  •  	Inside Mille Miglia Peugeot 203, quarta tappa  - anteprima 5
  •  	Inside Mille Miglia Peugeot 203, quarta tappa  - anteprima 6

Una stretta striscia di terra battuta lungo la pianura padana animata da una scia di polvere, i piccoli ponti sui canali che fanno letteralmente volare i bolidi, Tazio Nuvolari che cerca di pulire gli occhialoni pieni di terra e insetti che gli fanno da visiera. Tanti anni fa da queste parti il passaggio della Mille Miglia era fatto così e oggi ci siamo anche noi di OmniAuto.it, Inside con Peugeot 203 e il nostro equipaggio Donghi-Farina. L'ultima tappa di oggi ci vede salutare Parma fra due ali di folla e avviarci nella "Bassa" verso Cremona e Lodi con il miraggio dell'autodromo di Monza dove c'è la prova in pista fra la curva di Lesmo e lo storico anello di alta velocità riaperta per l'occasione; affrontare le sue incredibili curve sopraelevate, testimoni di un automobilismo eroico e miracolosamente preservato, significa trovarsi in un altro mondo e un'altra epoca, cosa possibile solo su vetture come la nostra fidata Peugeot 203 A.

A seguire c'è il passaggio da Bergamo e tutti assieme ci si ritrova a Brescia, sulla pedana dell'arrivo di Viale Venezia da dove eravamo partiti giovedì pomeriggio. Il circuito che abbraccia mezza Italia è completo e negli occhi ci sono ancora freschi i ricordi delle strade, delle città, dei borghi e delle campagne che abbiamo attraversato in più di 1.800 km di gara, ma la fatica è stata premiata. Alberto Donghi e Andrea Farina, i protagonisti di questo nostro Inside Mille Miglia, portano a casa un 69esimo posto nella classifica assoluta, il 21esimo per raggruppamento e il primo nella virtuale graduatoria delle auto con coefficiente 1.30 e li potete rivedere sui canali social di OmniAuto.it (Twitter, Instagram e Facebook). Per godervi tutta l'avventura del nostro Andrea in gara, retroscena compresi, non perdetevi il 26 maggio il video di Inside Mille Miglia con Peugeot. Per la cronaca a vincere la Mille Miglia 2016 è l'equipaggio italiano Vesco-Guerini a bordo dell'Alfa Romeo 6C 1750 GS Zagato del 1931 in gara con il numero 74: onore ai bravi regolaristi bresciani.

Autore: Redazione

Tag: Live , Peugeot , auto storiche , gare , mille miglia


Top