dalla Home

Curiosità

pubblicato il 17 maggio 2016

Hyundai è pronta col suo Iron Man

L'esoscheletro robotico moltiplica la forza, riduce la fatica e rende più sicuro il lavoro in fabbrica

Hyundai è pronta col suo Iron Man
Galleria fotografica - Hyundai Iron Man, l'esoscheletro roboticoGalleria fotografica - Hyundai Iron Man, l'esoscheletro robotico
  • Hyundai Iron Man, l\'esoscheletro robotico - anteprima 1
  • Hyundai Iron Man, l\'esoscheletro robotico - anteprima 2
  • Hyundai Iron Man, l\'esoscheletro robotico - anteprima 3
  • Hyundai Iron Man, l\'esoscheletro robotico - anteprima 4
  • Hyundai Iron Man, l\'esoscheletro robotico - anteprima 5
  • Hyundai Iron Man, l\'esoscheletro robotico - anteprima 6

L'idea di un uomo fortissimo e infaticabile sostenuto da una speciale tuta cibernetica non è più solo un sogno degno dei fumetti e dei film di Iron Man, ma è una realtà robotica che molte aziende sviluppa a livello sperimentale. L'ultimo di questi prototipi arriva niente meno che da Hyundai Motor Group, il colosso sudcoreano delle automobili che presenta il suo esoscheletro robotico da indossare, o meglio su cui salire, visto che l'operatore umano quasi ci entra dentro. Questa sorta di Iron Man blu e nero è in realtà pensato per i militari e per gli operai che lavorano in fabbrica in modo da alleggerire lo sforzo fisico e aumentarne la potenza muscolare.

Per sollevare centinaia di chili

Il nuovo robot indossabile di Hyundai è quindi pensato soprattutto come ausilio al trasporto di oggetti pesanti e aiuto alle lavorazioni più faticose e pericolose per l'uomo e prevede sia le manopole per guidarne le braccia che degli alloggiamenti per inserire i piedi. In un suo blog ufficiale la Casa coreana parla di questo nuovo esoscheletro come di un dispositivo indossabile "pensato per la vendita e destinato a molteplici usi", capace di incrementare la produttività dei lavoratori e ridurre i rischi di incidenti, soprattutto dove si maneggiano oggetti pesanti centinaia di chili. Lo stesso dispositivo potrà essere utilizzato dai soldati che saranno così in grado camminare per lunghe distanze senza sentire il peso di equipaggiamenti che superano i 50 kg.

H-LEX, il piccolo robot che aiuta a camminare

Prima di arrivare al grande Iron Man la Hyundai ha presentato lo scorso anno un altro sistema più compatto e leggero destinato ai disabili e agli anziani; anche questo è incluso nel programma "Next Mobility" del Costruttore coreano che immagina un futuro fatto di robot che aiutano "il libero movimento delle cose e delle persone". La versione ridotta dell'esoscheletro, denominato H-LEX (Hyundai Lifecaring ExoSkeleton) aiuta le gambe nei loro movimenti e la schiena, un sistema che serve anche per le riabilitazioni e per migliorare la mobilità di persone con problemi di deambulazione.

Autore:

Tag: Curiosità , Hyundai , auto coreane


Top