dalla Home

Novità

pubblicato il 17 ottobre 2007

Volkswagen Golf GTI Pirelli

La GTI più GTI che ci sia

Volkswagen Golf GTI Pirelli
Galleria fotografica - VW Golf GTI PirelliGalleria fotografica - VW Golf GTI Pirelli
  • VW Golf GTI Pirelli - anteprima 1
  • VW Golf GTI Pirelli - anteprima 2
  • VW Golf GTI Pirelli - anteprima 3
  • VW Golf GTI Pirelli - anteprima 4
  • VW Golf GTI Pirelli - anteprima 5
  • VW Golf GTI Pirelli - anteprima 6

La Volkswagen non lo sottolineerà mai abbastanza: la GTI è storia, oggi come in passato. Il glorioso trascorso di uno dei modelli più celebri al mondo è ancora al centro dell'attenzione: il Costruttore tedesco ha infatti deciso di celebrare la sua sportiva Golf con una nuova edizione denominata "Pirelli".

La prima Golf GTI Pirelli vide la luce nel maggio 1983. Base di partenza: Golf GTI, prima generazione, seconda serie. Segno distintivo: cerchi in lega dedicati, con la "P" di Pirelli. Il modello speciale, ovviamente dotato di pneumatici Pirelli, fu prodotto e venduto in 10.500 esemplari nel corso di appena sei mesi. Poi basta, come è giusto per un'edizione a tiratura limitata.

L'estetica della nuova Pirelli edition è riconoscibile per alcuni dettagli come i paraurti e le minigonne in tinta oltre ai vetri posteriori oscurati di serie. Questa edizione speciale della GTI sarà disponibile in quattro colori esclusivi: Blue Graphite, Black Magic Pearl, Sunflower (creato per questa versione) e Reflex Silver. All'interno della GTI Pirelli spiccano invece sedili sportivi Individual in tessuto specifico Danimarca (allestito dall'italiana Miko), sedili anteriori riscaldati e regolabili, loghi Pirelli e particolari di colore giallo nelle cinture e in altre parti della plancia.

La nuova Golf GTI Pirelli rende omaggio al modello di 24 anni sia nella componentistica che nell'immagine. Come nel 1983, i pneumatici sono montati su cerchi in lega disegnati da Pirelli. I cerchi sono colorati in titanio, e misurano 18 pollici, mentre la mescola e il profilo del battistrada dei P-Zero da 225/40 sono stati progettati per fornire massime prestazioni in termini di handling, frenata, comfort e sicurezza sul bagnato: una bella differenza rispetto ai 14 pollici della "vecchia" GTI.

Rimanendo in tema di confronti, al posto dei 112 di allora, i cavalli della nuova versione sono 230, gli stessi della Edition 30. Le prestazioni del 2.0 TFSI permettono alla nuova Golf GTI Pirelli di raggiungere i 100 km/h in 6,8 secondi e di toccare una velocità massima di 245 km/h. Inoltre, scegliendo il cambio robotizzato DSG (a richiesta) la Golf GTI Pirelli, passa da 0 a 100 km/h in 6,6 secondi. Analogamente, i consumi di carburante col cambio manuale sono di 8,2 litri/100 km nel ciclo combinato, mentre con DSG si scende a 7,9 litri.

La Volkswagen Golf GTI Pirelli è offerta a 31700 Euro, 1.200 Euro in più della Edition 30 e, soprattutto, 5.000 Euro in più della GTI normale da 200 CV.

Ovvio, l'esclusività costa cara.

Scegli Versione

Autore:

Tag: Novità , Volkswagen


Top