Attualità

pubblicato il 10 maggio 2016

Pratiche auto, arriva la piattaforma online di Unasca

Consigli su immatricolazioni, passaggi di proprietà e rinnovo patente. Disponibile anche come app

Pratiche auto, arriva la piattaforma online di Unasca

Lo dice il nome stesso della piattaforma online: pratichesicure.it. Ideata dall’Unasca (l’associazione che rappresenta gli studi di consulenza automobilistica e le autoscuole), mette a disposizione degli automobilisti tutte le informazioni relative ai veicoli: dalla compravendita alla loro demolizione. In più, almeno stando alle promesse, ecco i servizi più ricorrenti relativi alla proprietà dell’auto. L’obiettivo è di mettere il cittadino in sicurezza nei confronti di possibili errori o frodi, e tenerlo aggiornato in modo puntuale su eventuali novità e cambiamenti normativi.

Tutto gratuito

Su pratichesicure.it si trovano consigli, guide, vademecum sui servizi e le relative pratiche auto: immatricolazioni (per le vetture nuove), passaggi di proprietà (i trapassi dell’usato) e radiazioni alla scadenza del bollo e le relative esenzioni fino al rinnovo patente. Tutti i contenuti sono gratuiti, disponibili e scaricabili dagli utenti. Ci sono anche il Decalogo per tutelarsi nella vendita di un veicolo, che mette in guardia sui pericoli in agguato nel momento in cui si compra o vende la propria auto, così come una guida per la demolizione di un veicolo, con l’elenco di tutti i documenti necessari. In più, le indicazioni su come pagare il bollo senza rischi di sanzioni future, e su chi deve pagare il superbollo. Inoltre è disponibile tutta la documentazione dedicata alle persone con disabilità, che spiega nel dettaglio quali sono le agevolazioni fiscali nel settore auto.

App dedicata

Insieme al sito, è già disponibile anche l’app dedicata, scaricabile gratuitamente da App Store e Google Play. Sia il sito sia l’app, spiega Ottorino Pignoloni, segretario nazionale studi di consulenza Unasca, sono “uno strumento di tutela per gli utenti contro i rischi che purtroppo si possono presentare ogni qualvolta si abbia a che fare con aspetti burocratici e fiscali inerenti al possesso e alla circolazione del proprio veicolo. E ribadire quanto sia necessario attenersi alle regole e seguire le corrette procedure per evitare di subire frodi o raggiri”. Frodi che, come sempre accade in tempi di crisi, tendono ad aumentare.

Autore: Redazione

Tag: Attualità , aci


Vai allo speciale
  • Salone di Parigi 2016, le ragazze - Salone di Parigi 2016 - 37
  • Salone di Parigi 2016, le ragazze - Salone di Parigi 2016 - 32
  • Salone di Parigi 2016, le ragazze - Salone di Parigi 2016 - 43
  • Salone di Parigi 2016, le ragazze - Salone di Parigi 2016 - 55
Vai al Salone Salone di Parigi 2016
 
Top