dalla Home

Test

pubblicato il 9 maggio 2016

Ford Edge, il SUV da un punto di vista diverso

E' lo Sport Utility più grande di Ford in Europa. Un solo motore (2.0 TDCi da 180 o 210 CV) e tanti accessori di serie

Ford Edge, il SUV da un punto di vista diverso
Galleria fotografica - Ford EdgeGalleria fotografica - Ford Edge
  • Ford Edge - anteprima 1
  • Ford Edge - anteprima 2
  • Ford Edge - anteprima 3
  • Ford Edge - anteprima 4
  • Ford Edge - anteprima 5
  • Ford Edge - anteprima 6

L'han fatta grossa. In Ford hanno deciso di sfidare niente meno che Jeep Grand Cherokee, Mercedes GLE e Volkswagen Touareg, solo per citarne tre. Una sfida che in realtà non è nuova: in USA la Edge è già in commercio dal 2007 e l'attuale generazione dal 2014. Detto questo, il mercato europeo è molto diverso da quello americano: qui, le auto di fascia alta "devono" avere un marchio premium e Ford non lo è. Dalla sua, però, la Edge ha altre armi: motori "piccoli" e convenienza, ma anche una forte personalità.

Com'è

Non è una Kuga né una Ecosport ingrandita: i tre SUV del marchio americano si incontrano nei listini europei in virtù della strategia One Ford, ma nascono per mercati differenti e il look è una diretta conseguenza di ciò: quello della Edge manifesta la sua "americanità" nella forma del cofano motore, piatta, e nell'assenza di passaruota muscolosi. Forse l'Edge è meno aggressivo di Touareg e GLE, meno "selvaggio" del Cherokee, di sicuro ha una sua personalità, fatta anche di una linea di cintura abbastanza bassa che regala luminosità all'abitacolo e tanta visibilità. Cosa che non guasta, dato che la carrozzeria misura 481 cm in lunghezza e 193 in larghezza. Dove non arriva l'occhio, comunque, provvedono la telecamera posteriore e quella anteriore a 180° (250 euro). Ma torniamo alle dimensioni, stavolta dei motori: il nuovo SUV Ford è disponibile solo con un 2.0 TDCi da 180 o 210 CV. Le rivali (dirette o meno) dell'Edge hanno motori mediamente più grandi e solo il Mercedes GLE offre un 2.2 turbodiesel. E proprio qui potrebbe stare la chiave dell'eventuale successo della proposta Ford. Passando all'abitacolo, colpisce prima di ogni altra cosa la generosità di cm in ogni direzione; il fatto che la Edge sia concepita per l'americano medio (quindi XL) aiuta. Aiutano invece a evitare errori di guida il cruise control con limitatore automatico di velocità (che si basa sul riconoscimento dei segnali stradali), il mantenimento della corsia e il riconoscimento della stanchezza, sempre di serie.

Come va

Silenzio, si viaggia. Che la Edge sia nata negli USA e per gli USA è chiaro fin dai primi metri: il comfort è il suo forte, soprattutto dal punto di vista dell'insonorizzazione. Il motore? Si sente appena e solo in piena accelerazione, senza peraltro che il timbro del diesel sia chiaramente distinguibile come tale; il merito è anche del sistema di riduzione attiva del rumore Active Noise Control. Fruscii: la mole della vettura è XL, ma lo studio in galleria del vento li annulla, persino a velocità ben superiori ai 130 km/h, come ho avuto modo di verificare sulle Autobahn attorno a Monaco di Baviera. Sono invece all'europea le sospensioni: mai troppo rigide, però sicuramente più "solide" rispetto ai gusti americani. Il risultato è che la Edge si lascia guidare con un brio superiore alle aspettative fra le curve e, solo sulle sconnessioni più secche, ai passeggeri arriva qualche contraccolpo. Azzeccata anche la taratura dello sterzo, che sulla versione Sport è a demoltiplicazione variabile e a basse velocità si accontenta di poco angolo, a vantaggio del comfort e dell'agilità. Per il resto, il TDCi da 210 CV non è certo sportivo nelle risposte (1.949 kg si fanno sentire), ma offre la giusta brillantezza in fase di sorpasso, nonostante il cambio Power Shift a doppia frizione non sia dei più rapidi.

Curiosità

Edge batte concorrenza 3 a 0 nella "partita" della capienza del bagagliaio: 602 litri in configurazione 5 posti, contro i 480 della Mercedes GLE (più lunga di 1 cm), i 580 della VW Touareg (più corta di 1 cm) e i 457 della Jeep Grand Cherokee (più lunga di 2 cm). Solo SUV sensibilmente più lunghi fanno meglio - BMW X5: 650 litri, a fronte di 8 cm in più di lunghezza - o molto meglio, come l'Audi Q7: 890 litri, ma ben 24 cm in più di lunghezza.

Quanto costa

Il listino parte dai 46.250 euro della Plus con motore da 180 CV: una cifra davvero bassa in rapporto ai contenuti offerti. Tra questi: climatizzatore automatico bi-zona, 7 airbag e sistema di infotainment SYNC 2 con touch-screen da 8’’. Il top di gamma Sport provato, con motore da 210 CV, costa invece 53.750 euro ed è davvero full optional: si aggiungono, alla dotazione di cui sopra, portellone ad apertura elettrica e senza mani, telecamera posteriore e anteriore a 180°, cerchi in lega neri da 20", sospensioni sportive, etc.

Scheda

Quando arriva: già ordinabile, in consegna da settembre
Quanto costa: 53.750 euro
Quanti CVha: 210
Quanto consuma: 5,9 L/100 km
Quanta CO2 emette: 152 g/km
0-100 km/h: 9,4 secondi
Garanzia: 2 anni/km illimitati

Scheda Versione

Ford Edge
Nome
Edge
Anno
2016
Tipo
Normale
Segmento
superiore
Carrozzeria
SUV e Crossover
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Test , Ford


Listino Ford Edge

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
2.0 TDCi 180cv S&S AWD Plus 4x4 diesel 180 2 5 € 46.250

LISTINO

2.0 TDCi 180cv S&S AWD Titanium 4x4 diesel 180 2 5 € 49.250

LISTINO

2.0 TDCi 180cv S&S AWD Sport 4x4 diesel 180 2 5 € 51.250

LISTINO

2.0 TDCi 210cv S&S AWD Pshift Titanium 4x4 diesel 210 2 5 € 51.750

LISTINO

2.0 TDCi 210cv S&S AWD Pshift Sport 4x4 diesel 210 2 5 € 53.750

LISTINO

2.0 TDCi 180cv S&S AWD Vignale 4x4 diesel 180 2 5 € 56.250

LISTINO

2.0 TDCi 210cv S&S AWD Pshift Vignale 4x4 diesel 210 2 5 € 58.750

LISTINO

 

Top