dalla Home

Attualità

pubblicato il 6 maggio 2016

Michael Schumacher è peggiorato, “serve un miracolo”

La stampa si scatena, ma la fonte è anonima. Finora spesi più di 16 milioni di euro per curarlo

Michael Schumacher è peggiorato, “serve un miracolo”
Galleria fotografica - Michael Schumacher, le immagini di un CampioneGalleria fotografica - Michael Schumacher, le immagini di un Campione
  • Michael Schumacher, le immagini di un Campione - anteprima 1
  • Michael Schumacher, le immagini di un Campione - anteprima 2
  • Michael Schumacher, le immagini di un Campione - anteprima 3
  • Michael Schumacher, le immagini di un Campione - anteprima 4
  • Michael Schumacher, le immagini di un Campione - anteprima 5
  • Michael Schumacher, le immagini di un Campione - anteprima 6

Michael Schumacher è peggiorato. Lo scrivono molti giornali italiani oggi, ma la notizia è comparsa qualche giorno fa sul magazine online TheBitBag. Nell’articolo si legge che un medico, una fonte ritenuta attendibile dal giornalista, avrebbe detto che “le residue speranze di sopravvivenza di Schumacher sarebbero legate ad un miracolo”. Negli ultimi mesi il Campione di Formula 1 “sarebbe seriamente peggiorato” e anche Papa Francesco aveva chiesto di pregare per lui. Purtroppo non è la prima volta che si sente parlare di un peggioramento. L’ultima indiscrezione, di circa un anno fa, riguardava la perdita di altri 10 kg, quando sarebbe arrivato a pesare meno di 45 kg, contro i 75 kg di quando era in forma. Quanto ci sia di vero non è dato saperlo, perché l’unica voce certa è quella di Sabine Kehm, la sua addetta stampa. Dal giorno dell’incidente sono passati ormai più di due anni (Schumacher cadde dagli sci battendo violentemente la testa il 29 dicembre 2013) e l’ultima dichiarazione ufficiale della famiglia è stata:

“Spero che con la pazienza e il continuo supporto, Michael Schumacher un giorno torni con noi - disse la Kehm - Sappiamo tutti cos’è successo ed è una cosa che non si può cambiare. Possiamo solamente sperare che con pazienza e continuo supporto, un giorno sarà qui di nuovo con noi”. A seguirlo nella sua casa in Svizzera ci sono 15 specialisti e stando all’edizione britannica del Christian Today il conto per le spese mediche è arrivato a 115mila sterline alla settimana. Se così fosse, la famiglia Schumacher avrebbe già pagato i medici 12 milioni di sterline ovvero più di 16 milioni di euro al cambio attuale. Una cifra enorme, che il Campione di Formula 1 può fortunatamente sostenere (prima dell’accaduto il patrimonio superava le 500 milioni di sterline e poi ci sono contratti con gli sponsor ancora in corso come nel caso di Mercedes). Bisogna anche ricordare che Michael Schumacher è membro fondatore dell’ICM, the Brain & Spine Institute, un auturevole istituto di ricerca il cui scopo è proprio quello di cercare soluzioni per i pazienti che hanno subito danni al sistema nervoso. Chi lo desidera può anche effettuare una donazione online, a partire da 50 euro.

Autore:

Tag: Attualità , schumacher


Top