dalla Home

Curiosità

pubblicato il 5 maggio 2016

Alfa Romeo Giulia, Renzi: “Non è solo un’auto, è un simbolo”

Il Premier chiede più volte di provarla, ma Marchionne lo frena perché in città c’è troppo traffico

Alfa Romeo Giulia, Renzi: “Non è solo un’auto, è un simbolo”
Galleria fotografica - Alfa Romeo Giulia con Mattarella e RenziGalleria fotografica - Alfa Romeo Giulia con Mattarella e Renzi
  • Alfa Romeo Giulia con Mattarella e Renzi - anteprima 1
  • Alfa Romeo Giulia con Mattarella e Renzi - anteprima 2
  • Alfa Romeo Giulia con Mattarella e Renzi - anteprima 3
  • Alfa Romeo Giulia con Mattarella e Renzi - anteprima 4
  • Alfa Romeo Giulia con Mattarella e Renzi - anteprima 5
  • Alfa Romeo Giulia con Mattarella e Renzi - anteprima 6

La Alfa Romeo Giulia “non è soltanto un’auto, è un simbolo, uno stile... è per tanti di noi italiani un modello”. Così il Premier Matteo Renzi ha accolto l’auto che gli è stata presentata dall’amministratore delegato, Sergio Marchionne, e dal Presidente del Gruppo FCA, John Elkann. E non vede l’ora di provarla. Appena terminata la conferenza si è subito seduto al volante di una Giulia (rossa Alfa Romeo) insistendo per “farci un giro”, ma Sergio Marchionne lo ha frenato: “C’è troppo traffico fuori”. Poco prima Elkann lo aveva invitato a Balocco per provarla in pista e chissà se il Premier accetterà la proposta, nel frattempo ne ha tessuto le lodi ricordando l’importanza che ha la Giulia per il nostro Paese, dove viene prodotta.

Quanto conta la Giulia per l’Italia

Alla presentazione infatti c’erano molti operai e tecnici che hanno lavorato al progetto Giulia e Renzi ha detto: “Questo è un grande modello di business”. “La nostra scommessa è che ci sia tanta fame di Italia nel mondo e il suo successo sarà un messaggio positivo anche per tutte le italiane e gli italiani che vivono all’estero”. Secondo Renzi la Giulia è “un messaggio di speranza, di ripartenza e di Italian Style”. “Oggi per noi è una grande giornata in cui facciamo vedere una Alfa Romeo bella”, ha commentato Elkann, secondo cui comunque “ogni Alfa Romeo è bella”. La produzione della nuova Alfa Romeo, ha sottolineato Marchionne, comporterà una "importante riduzione della cassa integrazione nei vari poli produttivi". Ricordiamo che il primo esemplare (qui le foto) della nuova e attesissima Giulia è stato prodotto nell'impianto FCA di Cassino, anzi di Piedimonte San Germano (FR) per essere precisi.

Alfa Romeo Giulia si arruola nei Carabinieri

Dopo che anche il presidente Sergio Mattarella ha visto da vicino la Giulia, c'è stata la consegna della Quadrifoglioai Carabinieri nel cortile del Comando Generale dell’Arma. Il Comandante Generale, Tullio Del Sette, insieme ai vertici dello Stato Maggiore dei Carabinieri, ha incontrato Elkann e Marchionne, che ha ricordato il padre Maresciallo.

Il post di Renzi su Facebook

Il Premier Renzi, dopo aver incontrato Marchionne, ha scritto questo post sulla sua pagina Facebook:

Oggi è il giorno della ripartenza per un marchio italiano storico quale Alfa Romeo. Abbiamo presentato a Palazzo Chigi con Elkann e Marchionne la nuova Giulia. Una macchina totalmente italiana, prodotta a Cassino dove adesso sono tornati a 4.300 occupati, che diventeranno 7.700 entro due anni.
I motori vengono dall’Irpinia (Pratola Serra) e dal Molise (Termoli).
Melfi, Pomigliano d’Arco e naturalmente il Piemonte (Grugliasco e Mirafiori) dimostrano che l’Italia continua ad essere la patria dell’innovazione automobilistica. E oggi Marchionne ha rassicurato il presidente dell’Emilia Romagna Bonaccini sul futuro dello stabilimento di Modena.
Alfa Romeo è un marchio che ha un grande passato. Oggi sappiamo che ha anche un grande futuro.
L’Italia riparte.
L’Italia si rimette in moto.
L’Italia non ha paura.

Galleria fotografica - Alfa Romeo GiuliaGalleria fotografica - Alfa Romeo Giulia
  • Alfa Romeo Giulia - anteprima 1
  • Alfa Romeo Giulia - anteprima 2
  • Alfa Romeo Giulia - anteprima 3
  • Alfa Romeo Giulia - anteprima 4
  • Alfa Romeo Giulia - anteprima 5
  • Alfa Romeo Giulia - anteprima 6

Scheda Versione

Alfa Romeo Giulia
Nome
Giulia
Anno
2016
Tipo
Premium
Segmento
medie
Carrozzeria
3 volumi
Porte
4 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Curiosità , Alfa Romeo , auto italiane


Listino Alfa Romeo Giulia

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
2.2 Turbo MT6 150cv Giulia posteriore diesel 150 2.1 5 € 35.500

LISTINO

2.2 Turbo MT6 150cv Giulia posteriore diesel 150 2.1 5 € 35.500

LISTINO

2.2 Turbo MT6 150cv Business Launch Edition posteriore diesel 150 2.1 5 € 37.300

LISTINO

2.2 Turbo MT6 150cv Business Launch Edition posteriore diesel 150 2.1 5 € 37.300

LISTINO

2.2 Turbo MT6 150cv Super posteriore diesel 150 2.1 5 € 38.000

LISTINO

2.2 Turbo AT8 150cv Giulia posteriore diesel 150 2.1 5 € 38.000

LISTINO

2.2 Turbo MT6 150cv Super posteriore diesel 150 2.1 5 € 38.000

LISTINO

2.2 Turbo AT8 150cv Giulia posteriore diesel 150 2.1 5 € 38.000

LISTINO

Tutti gli allestimenti »

 

Top