dalla Home

Attualità

pubblicato il 2 maggio 2016

Europcar lancia il noleggio di “sola andata” a 1 euro

Si prenota solo online al prezzo simbolico comprensivo di copertura standard danni e furto

Europcar lancia il noleggio di “sola andata” a 1 euro

Il noleggio auto sta vivendo un periodo di rivoluzione e crescita. Negli ultimi anni la sua quota di mercato in Italia è aumentata, con una domanda che rimane alta, e le formule di accesso al servizio stanno diventando sempre più flessibili, in un contesto in cui l’auto privata si sta facendo affiancare dal car sharing e la condivisione dei viaggi si diffonde. Europcar, uno dei principali attori del mercato della mobilità, ha presentato di recente al Convegno Mobility in Italy – MovingAhead, una serie di novità tra cui Ubeeqo, una piattaforma che offre ai clienti tre diverse opzioni di trasporto tra cui scegliere (car sharing, noleggio auto o noleggio con conducente) e l’ultima nata One Way, una soluzione di noleggio “sola andata” a 1 euro. Si tratta di un’iniziativa singolare e disponibile esclusivamente online su www.europcar.it.

L’utente scorre le varie opzioni di viaggio, in cui un luogo di partenza ed uno di arrivo sono già prestabiliti (ad esempio dall’aeroporto di Roma Fiumicino a Terni oppure dall’aeroporto di Verona a quello di Venezia), e prenota l’auto per il viaggio, con una durata che può variare dalle 24 alle 72 ore. Nel noleggio, offerto al prezzo simbolico di 1 euro, è inclusa la copertura standard danni e furto. Cosa ci guadagna Europcar? Tenendo conto che la società ha bisogno di riposizionare le vetture sul territorio, “con questa offerta, Europcar ottimizza gli spostamenti delle auto e fornisce ai propri clienti una soluzione unica di mobilità solamente a 1 euro”, spiega Fabrizio Ruggiero, Responsabile della Mobilità e membro del Consiglio di Amministrazione Europcar. Trattandosi di offerte disponibili in alcuni periodi è chiaro che si tratta di una soluzione di mobilità non adatta a chiunque, ma piuttosto ad una clientela attiva e giovane, con un budget contenuto e programmi di viaggio flessibili. OneWay è disponibile in Francia, Italia e Gran Bretagna, ma a breve debutterà negli altri Paesi europei in cui il Gruppo è presente.

Autore:

Tag: Attualità , mobilità sostenibile


Top