dalla Home

Prototipi e Concept

pubblicato il 12 ottobre 2007

Toyota 1/X concept

Il prototipo ispirato alla Prius pesa solo 420 Kg

Toyota 1/X concept

Al Salone di Tokyo di quest'anno è normale che Toyota, maggior costruttore giapponese e ormai mondiale, faccia la parte del leone. Per ben figurare all'evento di casa ha preparato una flotta di ben otto concept, tutti legati però da un unico filo conduttore che rappresenta poi il punto più dibattuto degli ultimi anni: l'ecosostenibilità dell'auto del domani.

Uno di questi potrebbe anticipare in qualche modo una variante più piccola della Prius che potrebbe arrivare nel 2010 secondo alcune voci, perché proprio dalla ibrida più diffusa nel mondo trae ispirazione. Si chiama Toyota 1/X, che si pronuncia "1/Xth", cioè "1/X, uno fratto X". Tutto ciò starebbe a significare, spiegano i progettisti giapponesi, che la Toyota 1/X pesa un numero imprecisato di volte (X) meno rispetto ad un veicolo del suo segmento.

Ma lasciamoci alle spalle le equazioni lineari e spieghiamo in cifre il perché: sebbene abbia dimensioni di 3.9 metri di lunghezza, sia larga 1.62 e alta 1.41 metri, la 1/X pesa solamente 420 kg, pur mantenendo uno spazio interno pari a quello di una Prius.
Questo peso piuma è reso possibile da una scocca interamente in fibra di carbonio, oltre che da un motore ibrido di soli 500 cc, le cui batterie possono essere ricaricate da una fonte esterna, alloggiato sotto i sedili posteriori.

La prossima Prius potrebbe puntare tutto sulla leggerezza?

Autore:

Tag: Prototipi e Concept , Toyota , auto giapponesi , motor show


Top