dalla Home

Curiosità

pubblicato il 28 aprile 2016

Salone di Pechino, Citroen presenta C6 e E-Elysée

Un'ammiraglia e un prototipo elettrico in arrivo per il Double Chevron alla manifestazione cinese

Salone di Pechino, Citroen presenta C6 e E-Elysée
Galleria fotografica - Citroen E-ElyséeGalleria fotografica - Citroen E-Elysée
  • Citroen E-Elysée - anteprima 1
  • Citroen E-Elysée - anteprima 2
  • Citroen E-Elysée - anteprima 3
  • Citroen E-Elysée - anteprima 4
  • Citroen E-Elysée - anteprima 5
  • Citroen E-Elysée - anteprima 6

Eleganza classica e avanguardia elettrica per il marchio francese Citroen, che al Salone di Pechino ha presentato l'ammiraglia C6 e l'elettrica E-Elysée, prototipo di una futura variante a batterie della sua best seller cinese, la tre volumi compatta C-Elysée. Si tratta di due berline pensate e realizzate per il mercato locale, che interpretano in modo diverso i valori del marchio del Doble Chevron e puntano a rafforzarne la posizione sul più grande mercato mondiale.

C6, ma solo in Cina

La nuova Citroen C6 è una berlina del segmento D che sarà venduta in Cina da fine anno: in comune con il modello venduto da noi fino al 2012 ha solo il nome, è lunga 4,96 metri e condivide la base meccanica con la A9 del partner locale Dongfeng. La C6 cinese ha forme esterne abbastanza tradizionali, specie nel posteriore, con l'eccezione del frontale, dove invece la grande griglia centrale si sviluppa orizzontalmente in un tutt'uno con i fari a LED, creando un insieme piuttosto appariscente. Nell'abitacolo della Citroen C6, accanto a materiali ricercati e ad alcune soluzioni stilistiche che ricordano quelle della C4 Cactus, spiccano la strumentazione digitale dello schermo 12" davanti al guidatore e le dotazioni tecnologiche, che includono un altro schermo da 8" al centro della plancia, il climatizzatore quadrizona e numerosi dispositivi di sicurezza attiva.

E-Elysée, tutt'elettrica

Arriverà nel 2017, invece, la Citroen E-Elysée, versione 100% elettrica della berlina tre volumi che l'anno scorso in Cina ha venduto 90.000 esemplari. Con un'autonomia dichiarata fino a 250 km, le sue batterie agli ioni di litio possono essere ricaricate in 30 minuti tramite la ricarica rapida o in sei ore e mezza se si utilizza la rete elettrica normale.

Galleria fotografica - Citroen C6, modello per la CinaGalleria fotografica - Citroen C6, modello per la Cina
  • Citroen C6, modello per la Cina - anteprima 1
  • Citroen C6, modello per la Cina - anteprima 2
  • Citroen C6, modello per la Cina - anteprima 3
  • Citroen C6, modello per la Cina - anteprima 4
  • Citroen C6, modello per la Cina - anteprima 5
  • Citroen C6, modello per la Cina - anteprima 6

Autore: Andrea Fiorello

Tag: Curiosità , Citroen , auto europee , pechino


Top