dalla Home

Test

pubblicato il 14 luglio 2016

Dossier Bimbi in auto

Bimbi in auto, come viaggiare in vacanza [VIDEO]

E' arrivato il momento di partire? Prima però seguite questi consigli

Galleria fotografica - Viaggiare in auto con i bambiniGalleria fotografica - Viaggiare in auto con i bambini
  • Viaggiare in auto con i bambini - anteprima 1
  • Viaggiare in auto con i bambini - anteprima 2
  • Viaggiare in auto con i bambini - anteprima 3
  • Viaggiare in auto con i bambini - anteprima 4
  • Viaggiare in auto con i bambini - anteprima 5
  • Viaggiare in auto con i bambini - anteprima 6

Il mestiere di genitori è il più difficile del mondo, questo ve l’abbiamo già detto. Vi abbiamo anche dato consigli su come affrontare il primo viaggio, come scegliere il seggiolino giusto, facilitarvi la vita di madri e di padri, ma le dritte non sono mai troppe e, spesso, riguardano aspetti ai quali, semplicemente, non si pensa. Oggetti, accorgimenti, modi di disporre le proprie cose (chi non ha messo almeno una volta i pannolini in fondo alla valigia?) che si acquisiscono solo con l’esperienza e che “rubare” a qualche genitore con qualche anno in più di esperienza può fare solo che bene. Tutto sta nella preparazione, nell’arrivare al momento della partenza con una lista di cose da fare e qualche indicazione su come farle. Ecco la nostra. 

Igiene prima di tutto

Ci sono più germi e batteri in un seggiolino per bambini o in una toilette? Nel primo e non di poco: possono essere anche il doppio. Non lo diciamo noi, ma uno studio dell’Università di Birmingham. Quindi non fate passare troppo tempo tra una “passata” di aspirapolvere e l’altra e, almeno ogni tanto, utilizzate un prodotto purificante specifico, che abbia un azione contro i batteri. Il tutto, ovviamente, senza esagerare: ok lo studio dell’università che abbiamo citato, ma non ci si deve far prendere da ansie da pulizia. Altrimenti viaggerete male voi e i vostri bambini. A proposito: per tenerli tranquilli, i bambini, non basta certo la pulizia, anzi…

I piccoli vanno rassicurati e intrattenuti

Regola numero uno: iniziare bene. Quindi, fate attenzione a non pizzicare la pelle delle gambe o della pancia mentre allacciate la cintura del seggiolino. Regola numero due: i bambini osservano, capiscono, mettono in pratica e prima o dopo arriverà il momento in cui cercheranno di slacciarsi le cinture in autonomia. Ecco perché è consigliabile prendere seggiolini con il cicalino che suona ogni volta che si sfiora il gancio di apertura. Capitolo mal d’auto: evitare di mettersi in auto a stomaco completamente vuoto; meglio iniziare il viaggio a digestione quasi completata, di un pasto preferibilmente non troppo pesante. E poi ci sono i tablet/videogiochi, demonizzati da alcuni, ma non per forza “nocivi”: esistono giochi istruttivi che fanno contenti voi e il vostro piccolo, che non si annoia. E la temperatura? Mai esagerare, nel freddo e nel caldo: i pediatri dicono che fa fede la percezione della mamma. Evitare anche i getti di aria addosso.

Autore: Redazione

Tag: Test , sicurezza stradale


Top