dalla Home

Novità

pubblicato il 25 aprile 2016

Nuovo Renault Koleos, l'alto di gamma francese è completo

Rinnovato da cima a fondo, insieme ad Espace e Talisman è il top dell'offerta Renault

Nuovo Renault Koleos, l'alto di gamma francese è completo
Galleria fotografica - Renault KoleosGalleria fotografica - Renault Koleos
  • Renault Koleos - anteprima 1
  • Renault Koleos - anteprima 2
  • Renault Koleos - anteprima 3
  • Renault Koleos - anteprima 4
  • Renault Koleos - anteprima 5
  • Renault Koleos - anteprima 6

Del vecchio modello resta solo il nome: Renault ha rinnovato al 100% il suo SUV top di gamma (di segmento D), a partire dal design per arrivare alla meccanica, con l'obiettivo di conquistare clienti nuovi per il marchio. Nuovi nel vero senso della parola: i primi che Renault ha messo nel mirino sono quelli cinesi e, non a caso, la vettura ha fatto il suo debutto al Salone di Pechino e verrà prodotta a Wuhan (in Cina, appunto). Detto questo, il nuovo Koleos è un prodotto globale, dal momento che successivamente sarà disponibile anche in Europa (dal 2017), in Australia, Turchia e Russia. Il posizionamento all'interno della gamma Renault è, idealmente, accanto ad Espace e Talisman, di cui riprende anche la piattaforma.

Si ispira un po' alla Kadjar e un po' alla Megane

Dal punto di vista stistico, per Koleos il capo del Design Renault Laurens van del Acker e il suo team hanno cercato di riproporre le novità introdotte con gli ultimi modelli: i fari anteriori, per esempio, sono di forma simile a quelli della Talisman, quelli posteriori ricordano molto la Megane, mentre le proporzioni sono simili a quelle del SUV di segmento C Kadjar. Il tutto, su una stazza più imponente, messa peraltro in risalto dalle linee orizzontali tese ed evidenti, dai passaruota particolarmente scolpiti e dall'altezza da terra pari a ben 21,3 cm. Gli angoli di attacco e di uscita, pari rispettivamente a 19° e 28°, assicurano buone doti di versatilità.

L'abitacolo, molto hi -tech, non è un semplice "copia/incolla"

Capita spesso che berline e SUV che nascono sulla stessa piattaforma presentino una plancia "fotocopia". Non è questo il caso della Koleos, che riprende ovviamente le dotazioni della Talisman come il sistema di infotainment R-Link 2 con schermo fino a 8,7" di grandezza, ma propone un design personale e con una più netta separazione fra lato destro e sinistro, visto che in questo caso non c'è la palpebra unica nella parte superiore. Per il resto, rispetto alla Talisman la seduta è 15 più in alto e in Renault assicurano di aver lavorato molto sull'abitabilità per cinque passeggeri. Il bagagliaio, infine, ha una capacità che va da 542 a 1.690 litri.

Non vuole conoscere ostacoli, ma li sa riconoscere

Oltre alla già citata altezza dal suolo, per superare ogni genere di terreno (o quasi) il nuovo Koleos fa forza sulla trasmissione 4x4-i che permette di scegliere fra le modalità 2WD, 4WD Auto (ripartizione automatica della trazione sulle quattro ruote) e 4WD Lock (4x4 permanente con blocco centrale). Chi invece il SUV lo vuole solo per la posizione di guida rialzata può optare per la variante a trazione anteriore. Quanto ai motori, l'offerta varierà in base ai mercati (non si conoscono ancora le scelte per l'Italia): Renault ha previsto due varianti a benzina e due a gasolio, con potenze comprese fra 130 e 175 CV, abbinate al cambio manuale o automatico X-Tronic. Ultimo, ma non certo per importanza, Koleos pone una grande attenzione alla sicurezza. Lo fa attraverso il sistema di frenata automatico, l'avviso di scavalcamento corsia e l'ausilio al sorpasso, l'attivazione automatica degli abbaglianti e il parcheggio automatico, il riconoscimento della segnaletica (con avviso di superamento dei limiti di velocità) e il parcheggio automatico Easy Park Assist.

Scheda Versione

Renault Koleos
Nome
Koleos
Anno
2017
Tipo
Normale
Segmento
compatte
Carrozzeria
SUV e Crossover
Porte
5 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore: Adriano Tosi

Tag: Novità , Renault , auto europee , pechino


Top