dalla Home

Curiosità

pubblicato il 14 aprile 2016

Fiat Mobi, ecco la piccola brasiliana

La city car essenziale è più corta di Uno e Panda, ma al momento è solo per il Sud America

Fiat Mobi, ecco la piccola brasiliana
Galleria fotografica - Fiat MobiGalleria fotografica - Fiat Mobi
  • Fiat Mobi - anteprima 1
  • Fiat Mobi - anteprima 2
  • Fiat Mobi - anteprima 3
  • Fiat Mobi - anteprima 4
  • Fiat Mobi - anteprima 5
  • Fiat Mobi - anteprima 6

La Fiat Mobi appena presentata in Brasile è la più piccola delle Fiat per il mercato sudamericano, con dimensioni anche inferiori alle attuali Uno e Palio. Con una lunghezza di 3.566 mm, una larghezza di 1.633 mm e 907 kg di peso la nuova Fiat Mobi punta direttamente a sfidare la Volkswagen up!, ma con uno stile "tondo-quadrato" che si ispira sia alla Novo Uno che alla nostra Panda e un po' anche al pick-up Toro. L'unico motore disponibile sulla Mobi è il quattro cilindri Fire Evo Flex 1.0 da 75 CV che funziona a miscela di etanolo, mentre il cambio è il manuale a 5 marce. Le vendite in Brasile partiranno sabato 16 aprile con un prezzo base di 31.900 real (8.037 euro al cambio attuale) e per il momento non ne è stata annunciato l'arrivo in Europa.

Faccia da Tipo

L'aspetto esterno della Fiat Mobi ricorda in parte quello della Panda, ma con una griglia frontale frontale ispirata alla Toro e alla nuova Tipo, con fari di grandi dimensioni e una fiancata modellata con passaruota sporgenti e una profonda scalfatura laterale. La compatta ed essenziale vettura brasiliana ha le portiere posteriori apribili fino a 75° e il portellone è sostituito da un vetro che chiude il vano di carico posteriore da 215 o 235 litri. Il serbatoio è piuttosto grande per la categoria: 47 litri. Parte delle rotondità esterne sono ripetute nell'abitacolo che offre un semplice pannello strumenti illuminato a LED con schermo interno da 3,5" e una console centrale in plancia che può ospitare l'impianto audio o supportare uno smartphone connesso alla vettura con le app Fiat Live On.

Si parte senza climatizzatore e servosterzo

La gamma allestimenti di Fiat Mobi comprende le versioni Easy, Easy On, Like, Like On, Way e Way On. L'entry level è la Moby Easy che ha cerchi in acciaio da 13", specchietti regolabili dall'interno, alzacristalle elettrici anteriori e predisposizione per la radio. La Easy On aggiunge aria condizionata, servosterzo, ruote da 14" e volante regolabile in altezza. Al top della gamma c'è invece la Mobi Way On che in più ha quattro vetri elettrici, computer di bordo, cerchi in lega da 14", sensori di parcheggio, comandi audio al volante e costa 43.800 real. Tutte le versioni montano il motore Fire Evo Flex 1.0 che sviluppa 73 CV a benzina e 75 CV con miscela di etanolo, 97 Nm e spinge la Mobi fino a 154 km/h accelerando da 0 a 100 km/h in 13,8 secondi (14,6 secondi a benzina). Le sospensioni anteriori indipendenti sono del tipo MacPherson, al posteriore c'è un ponte torcente e l'impianto frenante prevede dischi davanti e tamburi dietro.

Autore:

Tag: Curiosità , Fiat , auto americane , dall'estero


Top