dalla Home

Attualità

pubblicato il 11 aprile 2016

Diesel, solo Euro 6 per le città tedesche

L'idea del governo è di introdurre aree centrali vietate alle auto a gasolio più inquinanti

Diesel, solo Euro 6 per le città tedesche

Prosegue la guerra all'automobile diesel, quella già avviata in Francia da Segolene Royal, nel resto d'Europa dai sindaci delle grandi città e pure a Roma in occasione delle domeniche ecologiche che salvano solo le vetture Euro 6, a benzina o a gasolio. Il governo tedesco sta infatti pensando di bloccare l'accesso alle città delle automobili diesel con omologazione inferiore all'Euro 6. La proposta fatta da Jochen Flasbarth, segretario di stato per il ministero dell'ambiente, è quella di dotare le municipalità tedesche di nuove norme in grado di vietare l'accesso alle città delle vetture diesel più inquinanti, quelle cioè che superano il limite di 80 g/km di NOx imposto dall'omologazione Euro 6.

Bollino blu solo per le diesel Euro 6

L'ipotizzato blocco cittadino ai vecchi diesel colpirebbe due terzi delle auto a gasolio che circolano in Germania, ma a detta dello stesso Flasbarth servirebbe come "misura intermedia in attesa della diffusione delle auto elettriche (obiettivo 20 milioni entro il 2020, NdR) e di quelle diesel veramente pulite". A livello pratico l'idea al vaglio dell'esecutivo è quella di aggiungere un adesivo blu a quello verde della "placchetta ambientale" che già è necessario applicare su auto tedesche e straniere per accedere alle parti più centrali di 51 città tedesche. Il nuovo bollino blu servirà servirà per entrare nel centro di quelle città che dal 2016 decideranno di creare apposite aree riservate alla sole diesel Euro 6.

Voci discordanti sulle emissioni

Queste zone vietate ai diesel più inquinanti saranno probabilmente meno estese di quelle verdi attuali, ma a detta di Flasbarth sono "l'unica soluzione possibile in aree dove nessun altro sistema funziona". Il problema in oggetto è quello delle emissioni di ossidi di azoto e polveri sottili delle auto diesel che per l'Agenzia europea dell'ambiente può provocare 10.000 morti all'anno nella sola Germania. Riguardo la pericolosità dell'auto diesel per la salute umana c'è però un dibattito ancora aperto nella repubblica federale che è la culla di alcuni dei più grandi Costruttori automobilistici che producono motori a gasolio. In particolare lo Stato della Baviera, sede storica di Audi e BMW, si è opposta alla recente proposta di eliminare gli incentivi alle diesel e per voce del suo ministro dell'ambiente Ulrike Scharf sostiene: "Abbiamo bisogno del diesel per proteggere l'ambiente, visto che questo propulsore emette molta meno anidride carbonica".

Autore:

Tag: Attualità , blocco traffico , dall'estero , inquinamento


Top