dalla Home

Novità

pubblicato il 8 ottobre 2007

BMW M3 berlina

Quattro porte M-olto speciali...

BMW M3 berlina
Galleria fotografica - BMW M3 berlinaGalleria fotografica - BMW M3 berlina
  • BMW M3 berlina - anteprima 1
  • BMW M3 berlina - anteprima 2
  • BMW M3 berlina - anteprima 3
  • BMW M3 berlina - anteprima 4
  • BMW M3 berlina - anteprima 5
  • BMW M3 berlina - anteprima 6

Non solo Coupè. La più estrema versione della gamma di BMW Serie 3 esordisce con una variante inedita, molto attesa dagli appassionati, un po' meno dalla concorrenza.

La nuova BMW M3 berlina viene oggi svelata al suo pubblico dopo ben 13 anni dalla presentazione della prima versione che, nel 1995, esordì con il 6 cilindri in linea da 3 litri capace di 286 CV. Con questa nuova variante a quattro porte, la M3 di BMW si propone ad una clientela molto simile a quella della sorella Coupè, ma più incline ad un utilizzo a 360° della vettura. Tale classificazione non deve essere però fraintesa: le nuove M3 di BMW, Coupè e berlina, condividono le stesse peculiarità stilistiche e meccaniche, e l'utilizzo "più variegato" a cui la berlina è maggiormente predisposta deriva semplicemente dalla sua maggiore versatilità.

Questa variante di modello offre le medesime sensazioni di guida ed immagine che la sigla "M" da sempre assicura, con il vantaggio di garantire un buon accesso al divano posteriore sia per quel che concerne un uso "rappresentativo" della vettura, sia per quel che riguarda le più quotidiane necessità familiari.

Il design della BMW M3 berlina è stato sviluppato con l'obiettivo di creare un'immagine realmente sportiva. Il modulo frontale risulta molto simile a quello della Coupè, con il cofano motore in alluminio che presenta al centro un'ampia bombatura, il cosiddetto powerdome, mentre al posteriore emerge il family feeling con il resto della gamma di Serie 3 berlina, eccezion fatta per il piccolo alettone e per l'impianto di scarico a 4 terminali. Nella vista laterale i passaruota bombati e le minigonne maggiorate contribuiscono a far sembrare questa berlina più compatta rispetto alle sue reali dimensioni (4.580/1.817/1.447 mm). Nelle due fiancate anteriori è stato inserito un altro stilema tipico delle BMW "M", definito "branchia" dai designer. L'inserto in cromo che suddivide la branchia in due sezioni ne accentua la struttura tridimensionale e, a differenza della BMW M3 Coupé, l'elemento inserito nella fiancata della berlina presenta un'apertura a forte orientamento orizzontale dove trova alloggiamento il lampeggiatore direzionale.

Anche gli interni risultano essere paragonabili a quelli della gamma "normale", eccezion fatta per alcuni dettagli specifici dal carattere prettamente sportivo. Nel cockpit della nuova BMW M3 berlina saltano agli occhi i tipici doppi strumenti tondi con l'illuminazione bianca e le lancette rosse, il volante in pelle M e la nuova consolle centrale. I battitacco, abbelliti sia davanti che dietro dal caratteristico logo della M3, il poggiapiede del guidatore, i colori dei pannelli interni delle porte e le modanature esclusive M, realizzate in materiali pregiati come pelle con struttura Carbon o alluminio. Il divanetto posteriore concepito per tre passeggeri presenta il rivestimento in pelle con le tipiche cuciture delle vetture BMW M.

Sotto al cofano troviamo sempre il V8 da 3.999 cc che eroga una potenza di 420 CV e una coppia massima è di 400 Newtonmetri a 3.900 giri. La trasmissione di potenza alle ruote posteriori avviene tramite un cambio manuale a sei rapporti. Oltre a una potenza specifica di 105 CV per litro di cilindrata, i tecnici BMW sono riusciti ad ottenere da V8 un consumo medio di carburante (misurato nel ciclo combinato) pari a circa 12,4 litri per 100 chilometri (dati dichiarati). I 1605 kg della M3 berlina possono scattare da 0-100 in 4,9 secondi, mentre la velocità massima rimane autolimitata a 250 km/h.

Al fine di aumentare il rendimento del motore V8, la nuova M3 berlina è dotata del sistema "Brake Energy Regeneration". Durante la marcia viene infatti realizzata una gestione intelligente dell'energia che concentra la produzione di corrente elettrica per la rete di bordo alle fasi di rilascio e di frenata. Questa tecnologia consente di caricare la batteria dell'automobile senza dovere ricorrere alla potenza del motore e, conseguentemente, all'energia contenuta nel carburante.

In perfetto stile "M", anche la M3 berlina vanta il differenziale con il blocco variabile (fino al 100%) che, in caso di necessità, garantisce la trazione ottimale su tutti i fondi stradali. Il blocco variabile del differenziale M reagisce a differenze di regime tra la ruota posteriore destra e quella sinistra.

Fisicamente, il grip a terra è assicurato dai cerchi che, all'asse anteriore, misurano 8,5 x 18 pollici con pneumatici 245/40, mentre al posteriore arrivano 9,5 x 18 pollici con dei pneumatici di misura 265/40. Come nelle foto, e analogamente alla M3 Coupè, sono disponibili a pagamento i cerchi in lega fucinati da 19 pollici.

Non potevano mancare anche sulla M3 berlina le infinite possibilità di regolazione elettronica per sterzo ed assetto. La nuova 4 porte estrema by BMW è equipaggiata con la servoassistenza idraulica Servotronic, che regola le forze di sterzo in dipendenza della velocità. Il guidatore definisce il grado di supporto attraverso il sistema di configurazione MDrive, disponibile come optional, il quale comprende due mappature diverse attivabili attraverso la selezione della modalità "Normal" oppure "Sport". Nella posizione "Sport" il feedback sullo stato del fondo stradale, già molto diretto della posizione "Normal", viene intensificato attraverso una riduzione della servoassistenza.

Oltre alle innumerevoli possibilità di personalizzazione, la nuova BMW M3 berlina offre di serie quel potenziale dinamico ben noto al pubblico degli appassionati "Motorsport", e non solo. In attesa di vederla equipaggiata con il nuovo cambio automatico-sequenziale a doppia frizione, che potrebbe debuttare al prossimo Salone di Ginevra, ci chiediamo quale potrebbe essere l'esito di un (molto) probabile test comparativo tra l'ultima arrivata e le nemiche di sempre, ovvero Audi RS4 e Mercedes C63 AMG.

Scheda Versione

Bmw M3 Berlina
Nome
M3 Berlina
Anno
2007 - F.C.
Tipo
Premium
Segmento
medie
Carrozzeria
3 volumi
Porte
4 porte
Motore
normale
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Novità , Bmw


Top