dalla Home

Curiosità

pubblicato il 1 aprile 2016

Quadro4, il perché comprarla di OmniMoto.it [VIDEO]

Nella prova di OmniMoto.it le sensazioni motociclistiche si uniscono alle doti di stabilità tipiche di un’auto

Il segreto è tutto in un brevetto esclusivo: le sospensioni idropneumatiche HTS - Hydraulic Tilting System - che consentono alle 4 ruote del Quadro di oscillare contemporaneamente, fino a raggiungere angoli di piega elevati - ben 45 gradi - in tutta sicurezza, su ogni tipo di fondo stradale, persino sul bagnato. L’aspetto è simile quello di un maxi-scooter di fascia alta, ben rifinito e con volumi armonici ed eleganti, che non difettano in quanto ad aggressività, soprattutto nella parte frontale. A bordo, non mancano poi le possibilità di stivaggio - dall’ampio vano sotto la sella del passeggero, ai due piccoli portaoggetti ricavati dietro lo scudo anteriore – ma è alla guida che il Quadro4 rivela tutta la sua personalità. Al punto che prima di salire in sella è consigliabile resettare le proprie abitudini di guida... a 2 e a 4 ruote. Il Quadro4 è infatti un vero outsider, una "creatura" unica nel suo genere… ed è proprio così che va approcciata. A spingerlo, un monocilindrico monoalbero a 4 valvole da 346 cc in grado di erogare una potenza di 30 CV e una coppia massima di 24,5 Nm a 5.000 giri. Un'unità che non fa miracoli in quanto a spunto da fermo e accelerazione, ma che sa dire la sua oltre metà scala del contagiri, con una progressione più decisa e coinvolgente. Il resto lo potete scoprire nel #perchécomprarla di OmniMoto.it.

Ma la settimana a due ruote di OmniMoto.it è stata caratterizzata anche da un interessante approfondimento sulle cinque innovazioni più importanti del motociclismo moderno, mentre gli appassionati dello storico marchio Moto Morini apprezzeranno sicuramente la notizia dell’arrivo di un nuovo modello 2016, la Granpasso R. Interessante curiosità, inoltre, da Samsung, che svela un avveniristico parabrezza “intelligente” per scooter, dotato di tecnologia head-up display. Per gli appassionati di gare, infine, è in arrivo un week-end da non perdere, con la SuperBike ad Aragon e la MotoGP in Argentina.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , moto


Top