dalla Home

Curiosità

pubblicato il 31 marzo 2016

Consumi reali, PSA e Opel fanno da sole

I due gruppi sono i primi ad anticipare i futuri regolamenti con dati più vicini alla guida quotidiana

Consumi reali, PSA e Opel fanno da sole
Galleria fotografica - PSA Peugeot Citroen prova su strada i consumi realiGalleria fotografica - PSA Peugeot Citroen prova su strada i consumi reali
  • PSA Peugeot Citroen prova su strada i consumi reali - anteprima 1
  • PSA Peugeot Citroen prova su strada i consumi reali - anteprima 2
  • PSA Peugeot Citroen prova su strada i consumi reali - anteprima 3
  • PSA Peugeot Citroen prova su strada i consumi reali - anteprima 4
  • PSA Peugeot Citroen prova su strada i consumi reali - anteprima 5
  • PSA Peugeot Citroen prova su strada i consumi reali - anteprima 6

Lo scandalo Volkswagen ha acceso un faro sul problema dei test di omologazione delle automobili nuove, quelli che registrano dati di consumo ed emissioni di CO2 troppo lontani da quelli ottenibili nella guida reale di tutti i giorni. Per iniziare ad invertire questa rotta che parte dai laboratori e non ha alcuna attinenza al mondo reale si sono però mossi PSA Peugeot Citroen e Opel che anticipano anche la nuova legislazione RDE (Real Driving Emissions) in vigore da settembre 2017 e le prossime procedure WLTP (Worldwide harmonized Light vehicles Test Procedures). E' così che PSA pubblica per prima consumi ed emissioni certificati da due enti indipendenti e Opel preannuncia la stessa cosa per il prossimo mese di giugno. Per una maggiore chiarezza e trasparenza nei confronti degli automobilisti l'augurio è questi due primi esempi vengano seguiti anche da altri Costruttori.

PSA è il primo gruppo a dichiarare i consumi reali

Partendo dai dati più freschi e reali vediamo che PSA Peugeot Citroen si guadagna l'onore di essere il primo gruppo automobilistico a divulgare i risultati dei consumi in condizione di utilizzo reale per tre delle sue vetture. Il protocollo di prova definito con le due ONG Transport & Environment (T&E) e France Nature Environnement (FNE) e controllato da Bureau Veritas ha permesso di misurare il consumo reale su strade aperte al pubblico nella zona di Parigi (25,5 km in area urbana, 39,7 km in area extraurbana e 31,1 km in autostrada) grazie ad un apparecchio portatile installato sul veicolo (PEMS). E' così che le misurazioni hanno portato a registrare dati paragonabili a quelli dei clienti raccolte attraverso indagini indipendenti: 5,0 l/100 km (20 km/l) per la Peugeot 308 BlueHDi 120 S&S Allure, 5,6 l/100 km (17,8 km/l) per la Citroen Grand C4 Picasso Blue HDi 120 S&S Exclusive e 4,9 l/100 km (20,4 km/l) per la DS3 BlueHDi 120 S&S So Chic. Entro l'estate il gruppo francese pubblicherà i consumi reali di altri 30 modelli della gamma Peugeot, Citroen, e DS.

Opel inizia a giugno con l'Astra e migliora i diesel Euro 6 SCR

Dal canto suo Opel segue la stessa strada annunciando la pubblicazione dal prossimo mese di giugno dei dati di consumo più vicini alle condizioni di guida quotidiane ispirate allo stesso ciclo WLTP, quello destinato a sostituire a fine 2017 l'ormai datato NEDC. La Casa tedesca inizierà con la nuova Opel Astra a cui sarà dedicato un apposito microsito con indicazioni sull'intervallo di consumo nel range minimo e massimo. Gli stessi dati calcolati sulla base del ciclo WLTP saranno pubblicati nel corso dell'anno anche per gli altri modelli Opel. Alla base di questa decisione, già anticipata lo scorso dicembre, c'è il chiaro impegno alla chiarezza dichiarato dall'ad Karl-Thomas Neumann: "Opel crede fortemente che l'intero settore debba riconquistare la fiducia aumentando la trasparenza nei confronti dei clienti e delle autorità. Opel vuole procedere in anticipo nella direzione delle linee guida RDE per dimostrare che ciò è fattibile." Nello stesso tempo Opel ha deciso che da agosto 2016 tutti i nuovi veicoli dotati di motori diesel Euro 6 avranno un più evoluto sistema SCR (Selective Catalytic Reduction) per ridurre ulteriormente le emissioni di ossidi di azoto.

Galleria fotografica - Nuova Opel AstraGalleria fotografica - Nuova Opel Astra
  • Nuova Opel Astra - anteprima 1
  • Nuova Opel Astra - anteprima 2
  • Nuova Opel Astra - anteprima 3
  • Nuova Opel Astra - anteprima 4
  • Nuova Opel Astra - anteprima 5
  • Nuova Opel Astra - anteprima 6

Autore:

Tag: Curiosità , auto europee , carburanti , inquinamento


Top