dalla Home

Home » Argomenti » Auto e Salute

pubblicato il 31 marzo 2016

Dossier Auto e Salute

Omicidio stradale, queste le lesioni che fanno scattare il reato

Vi spieghiamo in pochi passi una legge complicatissima come quella appena entrata in vigore

Omicidio stradale, queste le lesioni che fanno scattare il reato

Omicidio stradale e salute: legame strettissimo. Il nuovo reato punisce chi uccide al volante, ma anche chi ferisce: condizione necessaria per le pene più pesanti è la violazione del Codice della Strada. Ma in definitiva quali sono le ferite che fanno scattare l’omicidio stradale? OmniAuto.it ha provato a spulciare nel Codice penale e in parallelo a semplificare le norme di una legge complicatissima come quella appena entrata in vigore: ecco una sorta di tabella legata alla salute del guidatore (anch’egli può essere la vittima), del passeggero e di qualsiasi altro utente della strada, dal ciclista investito al pedone. Nel mirino, ci sono le lesioni gravi e gravissime. E' un argomento delicato, ma molto importante per chi guida.

Per schematizzare

1# Lesione grave. C’è la lesione grave se dall’incidente deriva una malattia che metta in pericolo la vita della persona offesa. Oppure una malattia o un'incapacità di attendere alle ordinarie occupazioni per un tempo superiore ai 40 giorni.

2# Caso particolare. La lesione è grave se l’incidente stradale produce l'indebolimento permanente di un senso o di un organo.

3# Donna incinta. La lesione è grave se la persona offesa è una donna incinta e dall’incidente deriva l’acceleramento del parto.

4# Gravissima. La lesione è gravissima se dal fatto deriva una malattia certamente o probabilmente insanabile, oppure la perdita di un senso.

5# Altri casi. Gravissima è anche la lesione se c’è la perdita di un arto o una mutilazione che renda l'arto inservibile. Oppure la perdita dell'uso di un organo o della capacità di procreare.

6# Parola. Sempre gravissima la lesione da incidente se c’è una permanente difficoltà a parlare da parte della vittima del sinistro. O in presenza di deformazione o sfregio permanente del viso.

Salute e sanzioni

In base all’entità delle ferite, scatterà la pena. Soltanto per fare un esempio, il conducente di un veicolo a motore ubriaco (fra 0,8 e 1,5 grammi di alcol per litro di sangue) che causa ferite gravi o gravissime è punito con la reclusione da 3 a 5 anni in caso di lesioni gravi. E da 4 a 7 anni per le lesioni gravissime.

Autore: Redazione

Tag: Da Sapere , incidenti , salute


Top