dalla Home

Interviste

pubblicato il 25 marzo 2016

Dossier Salone di New York 2016

Schillaci (Nissan): "L'auto elettrica è il futuro, semplifica la vita"

Intervista al direttore marketing e vendite globali, responsabile dell'elettrico dal primo aprile

Schillaci (Nissan): "L'auto elettrica è il futuro, semplifica la vita"
Galleria fotografica - Nissan Leaf MY 2013Galleria fotografica - Nissan Leaf MY 2013
  • Nissan Leaf MY 2013 - anteprima 1
  • Nissan Leaf MY 2013 - anteprima 2
  • Nissan Leaf MY 2013 - anteprima 3
  • Nissan Leaf MY 2013 - anteprima 4
  • Nissan Leaf MY 2013 - anteprima 5
  • Nissan Leaf MY 2013 - anteprima 6

Daniele Schillaci è direttore marketing e vendite globali di Nissan da poco più di otto mesi. Dal prossimo 1 aprile dipenderà da lui anche il settore elettrico, come dire il cuore dello sviluppo del gruppo giapponese già leader mondiale nelle auto a batteria. Non è mai accaduto che un manager italiano avesse un ruolo di questo livello in Giappone, segno della stima che gode a livello internazionale. Schillaci, cinquantenne, è arrivato alla Nissan dopo 13 anni in Toyota (dove era boss di marketing e vendite ma per la sola Europa), un passato in Renault e per un anno anche a capo di Alfa Romeo ai tempi di Roberto Testore. Oggi siede nell'Executive Committee di Nissan rispondendo direttamente al numero uno del gruppo, Carlos Ghosn. Lo incontriamo al Salone di New York.

OmniAuto.it: Qual è il problema più grande dell'auto elettrica?
Daniele Schillaci: "Mi viene spontaneo un parallelo. Quando sono arrivato in Toyota, l'ibrido era appena nato e ora sapete cosa è diventato. Se oggi guardiamo agli studi sulla diffusione dell'elettrico, ci dicono che quando la batteria avrà un'autonomia fra i 3 e i 400 chilometri ci sarà un grande cambiamento. Questo è il primo problema, che precede la crescita di una rete di ricarica, pure importante considerando che in Europa i punti sono circa 7.000, in America oltre 10.000, in Giappone 10.000. Ma l'autonomia viene prima".

OmniAuto.it: Quando avverrà questo passaggio?
Daniele Schillaci: "Per me il breve termine significa tre anni. E penso che in questo lasso di tempo la tecnologia ci permetterà di avere un'autonomia delle batterie molto vicina a questo obiettivo. Sarà la democratizzazione dell'auto a zero emissioni. Non c'è nulla di deciso, ma è facile per voi immaginare che un giorno Nissan possa avere un crossover elettrico con 400 chilometri di autonomia. Ecco, da lì in poi inizierà un'altra storia".

OmniAuto.it: Farete anche una GT-R elettrica?
Daniele Schillaci: "Tecnicamente tutto è possibile. Ma una macchina sportiva ha un rumore cui i clienti sono affezionati, una GT-R senza un certo sound è difficile da immaginare, penso che perderebbe le sue caratteristiche. Ibrida plug in? Se ne può discutere".

OmniAuto.it: Quanto e perché il futuro di Nissan è elettrico?
Daniele Schillaci: "La migliore tecnologia è sempre quella che contribuisce a rendere la vita più facile al cliente. E l'elettrico lo è, perché è conveniente e dà piacere di guida, per esempio in accelerazione. Sì, il futuro è a zero emissioni, non posso ancora dire che questo cambierà il mondo, ma lo sarà per molti".

OmniAuto.it: Cosa pensa di concorrenti come Tesla o domani Apple?
Daniele Schillaci: "Nel nostro mondo c'è sempre una novità al giorno. Ed è bene avere tante idee anche se non sempre si avverano. Molto meglio così che restare fermi. Detto questo, ripeto: la migliore tecnologia è sempre quella che contribuisce a rendere la vita più facile. È così che Apple ha ucciso Nokia. Non dimentichiamo che Steve Jobs aveva parlato di questo nel 1998. Sull'auto elettrica ci stiamo muovendo nello stesso modo".

OmniAuto.it: La Tesla Model 3 può cambiare le regole del gioco per l'auto elettrica?
Daniele Schillaci: "Non ho accesso al business model di Tesla, ma è un costruttore che ha idee coraggiose. Se la Model 3 farà 100.00 o più ordini nel primo anno del lancio, questo potrebbe cambiare le cose. Spero che ci riesca, perché vuol dire che siamo tutti sulla strada giusta".

OmniAuto.it: Questa svolta vi richiederà un diverso sforzo produttivo?
Daniele Schillaci: "Oggi abbiamo quattro fabbriche nel mondo per l'elettrico, una in Spagna, una in Inghilterra, una in America e una in Giappone. Dal primo aprile ne sarò responsabile. Andrò lì e dirò: immaginiamo di essere nel 2025 e che nessuno voglia più sentire parlare di motori termici. Siamo pronti? Questa è la discussione. E la convinzione che tutto ciò possa succedere è forte".

OmniAuto.it: La nuova Micra sarà elettrica?
Daniele Schillaci: "La nuova Micra sarà bella, ne abbiamo bisogno perché in molti paesi, a cominciare dall'Italia, il segmento B è molto importante. Avrà anche un contenuto tecnologico interessante, ma di questo parleremo al momento giusto".

Scheda Versione

Nissan Leaf
Nome
Leaf
Anno
2011 (restyling del 2013)
Tipo
Normale
Segmento
compatte
Carrozzeria
2 volumi
Porte
5 porte
Motore
elettrica
Prezzo
VAI ALLA SCHEDA

Autore:

Tag: Interviste , Nissan , auto elettrica


Listino Nissan Leaf

Allestimento Trazione Alim. CV Cil. Posti Prezzo
Visia Flex anteriore elettrico 109 0 5 € 23.790

LISTINO

Visia Flex anteriore elettrico 109 5 € 23.910

LISTINO

Visia Plus Flex anteriore elettrico 109 0 5 € 24.490

LISTINO

Acenta Flex anteriore elettrico 109 0 5 € 26.990

LISTINO

Acenta 30KWh Flex anteriore elettrico 109 0 5 € 28.990

LISTINO

Visia anteriore elettrico 109 0 5 € 29.690

LISTINO

Tekna Flex anteriore elettrico 109 0 5 € 29.690

LISTINO

Visia anteriore elettrico 109 5 € 29.810

LISTINO

Tutti gli allestimenti »

 

Top