dalla Home

Curiosità

pubblicato il 24 marzo 2016

Guida autonoma, ad Amsterdam uno storico raduno

Il 6 aprile si incontrano convogli partiti da Germania, Svezia e Belgio

Guida autonoma, ad Amsterdam uno storico raduno

Il 6 aprile sarà un giorno storico per l’auto che guida da sola o meglio per la guida autonoma in generale, visto che ad Amsterdam sei convogli di veicoli industriali partiti da diversi paesi europei si incontreranno dopo aver percorso diversi chilometri su strade aperte al traffico grazie a una guida semi-autonoma. E’ la prima volta che mezzi di questo tipo varcano i confini nazionali, per questo l’appuntamento - che coincide con l’apertura in Olanda della fiera Intertraffic (5-8 aprile) - è tanto significativo. Si chiama European Truck Platooning Challenge ed è stato fortemente voluto dai paesi partecipanti per sollecitare le istituzioni europee a prendere decisioni strategiche per accelerare lo sviluppo e la diffusione su strade "normali" del “platooning”, letteralmente: guida in convoglio.

Come sappiamo è storicamente dai veicoli industriali che arrivano le innovazioni più importanti in tema di sicurezza stradale o tecnologia, che poi approdano sulle auto, e per quest’iniziativa i Paesi Bassi hanno autorizzato ufficialmente i test su strade trafficate anche perché i primi risultati indicano potenziali risparmi di carburante, con un conseguente abbattimento delle emissioni. Più in dettaglio ad aprile partiranno da Bruxelles due autoarticolati Iveco, da Stoccarda e Monaco di Baviera le “carovane” di Mercedes-Benz e MAN, da Södertälje i veicoli Scania e da Göteborg quelli Volvo. Flotte diverse su strade diverse che daranno lo stesso messaggio: siamo pronti. E voi?

Maggiori informazioni su OmniFurgone.it.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità , guida autonoma , veicoli commerciali


Top