dalla Home

Novità

pubblicato il 24 marzo 2016

Dossier Salone di New York 2016

Nissan GT-R restyling, l'evoluzione continua [VIDEO]

Nuovi interni premium e ritocchi al design, ma sotto il cofano rimane il 3,8 litri V6 biturbo

Nissan GT-R restyling, l'evoluzione continua [VIDEO]
Galleria fotografica - Nissan GT-R restylingGalleria fotografica - Nissan GT-R restyling
  • Nissan GT-R restyling - anteprima 1
  • Nissan GT-R restyling - anteprima 2
  • Nissan GT-R restyling - anteprima 3
  • Nissan GT-R restyling - anteprima 4
  • Nissan GT-R restyling - anteprima 5
  • Nissan GT-R restyling - anteprima 6

Il nome in codice è Nissan GT-R 2017, un numero che negli USA indica l'anno di messa in commercio: non il 2017 però, come si potrebbe intuire, ma il 2016 e precisamente l'estate in arrivo. Negli USA, dove il restyling è stato presentato in occasione del Salone di New York, piace infatti guardare avanti - almeno quando si tratta di auto - ma dettagli di nomenclatura a parte rimane la sostanza: la coupè sportiva "definitiva" della Casa giapponese si rifà il look, sia sopra che sotto pelle, con un restyling che va a mettere mano ad un'equazione che dal 2007 è migliorata a suon di piccoli passi, modifica dopo modifica. E la quarta generazione non si smentisce, con ritocchi di fino che aggiungono 20 cavalli sotto il cofano e confermano una storia di successo.

Novità nella linea

In molti tireranno un sospiro di sollievo ritrovando in questa GT-R molti degli elementi che hanno reso inconfondibile la giapponese, ad incominciare dal design. Non sono stati toccati gli emblematici fanali posteriori a quattro anelli e non cambia il look and feel generale dell'auto, che però guadagna un frontale rivisto grazie ad una nuova finitura opaca cromata sulla griglia V-Motion e alle griglie di raffreddamento ridisegnate ed ampliate per favorire il raffreddamento del motore. Il cofano è stato rinforzato e lo spoiler anteriore è stato ripensato per migliorare il carico areodinamico, come anche sul lateriale, dove al classico profilo muscoloso a cui ha abituato la GT-R, sono state allargate le minigonne per incanalare meglio i flussi d'aria. Attenzione posta anche al posteriore, dove sono state ripensate le prese d'aria vicine agli scarichi e la linea di cintura è stata accentuata, mentre la verniciatura guadagna la nuova Blaze Metallic multi strato. Ritocchi che nel complesso restituiscono una GT-R dall'aspetto ancora più sportivo, ma mai fine a se stessi: una conferma di sostanza che fa onore alle origini del modello, nato per rappresentare il meglio della tecnica giapponese (o quantomeno Nissan).

Conferme sotto il cofano

Sostanza ce n'era e ce ne continua a rimanere tanta sotto il cofano. Il restyling conferma sotto il cofano il 3,8 litri V6 biturbo a 24 valvole, a cui i i tecnici giapponesi - quelli che Nissan chiama takumi, artigiani - hanno messo mano, riuscendo a trovare 20 cavalli sopiti fra cinghie e pistoni. Salgono a 570 CV totali i purosangue del Sol levante sotto il cofano (erano 550 nella precedente generazione), in grado di generare una coppia pari a 633 Nm. Un risultato ottenuto grazie ad una nuova taratura della fasatura di accensione di ogni cilindro e ad una spinta maggiore dei turbocompressori. A regolare il cuore della GT-R è stato messo un cambio a doppia frizione a sei velocità, mentre a dare il suono "giusto" al V6 ci pensano nuovi silenziatori in Titanio ed il sistema di amplificazione elettronicoActive Sound Enhancement. Chiudono la revisione della GT-R nuovi cerchi Y-Spoke da 20 pollici ed interni premium, lavorati a mano dagli artigiani Nissan, che hanno rivestito in pelle non solo le sellerie ma anche cruscotto e quadro, dove spuntano un touch-monitor da otto pollici - più grande del precedente - e nuovi comandi semplificati. Nulla è stato lasciato al caso: la nuova GT-R si candida ad essere un restyling di vera sostanza.

Nissan GT-R Model Year 2017 | Salone di New York 2016

La GT-R è il simbolo dell'auto supersportiva alla giapponese maniera. Al Salone di New York è stata presentato il model year 2017, ma è più corretto parlare di "restyling" perchè le novità questa volta sono davvero tante.

Scegli Versione

Autore: Redazione

Tag: Novità , Nissan , auto giapponesi , new york


Top