dalla Home

Novità

pubblicato il 23 marzo 2016

Dossier Salone di New York 2016

Audi R8 Spyder V10, oltre i 300 all'ora a tetto aperto [VIDEO]

Trazione integrale e capote in tela per la più emozionante delle Audi

Audi R8 Spyder V10, oltre i 300 all'ora a tetto aperto [VIDEO]
Galleria fotografica - Audi R8 Spyder V10Galleria fotografica - Audi R8 Spyder V10
  • Audi R8 Spyder V10 - anteprima 1
  • Audi R8 Spyder V10 - anteprima 2
  • Audi R8 Spyder V10 - anteprima 3
  • Audi R8 Spyder V10 - anteprima 4
  • Audi R8 Spyder V10 - anteprima 5
  • Audi R8 Spyder V10 - anteprima 6

Il suo numero magico è 540: tanti sono i CV, tanti sono i Nm di coppia dell'Audi R8 Spyder V10 presentata al New York International Auto Show. A sprigionarli, il V10 aspirato da 5,2 litri, dotato di iniezione diretta, montato dietro le spalle di guidatore e passeggero, ma davanti all'asse posteriore. Il cambio invece è un doppia frizione a sette rapporti, collegato a sua volta a tre differenziali che ripartiscono la coppia fra le quattro ruote motrici. Quanto basta per proiettare la due posti di Ingolstadt fino a 318 km/h e, da 0 a 100 km/h, in 3,6 secondi (11,7 l/100 km di consumo medio e 277 g/km di CO2). Quanto alla capote, è in tela e ad azionamento 100% elettrico: per aprirla e chiuderla bastano 20 secondi e l'operazione si può effettuare anche in movimento, fino a 50 km/h.

Grazie al telaio in alluminio e carbonio ASF (Audi Space Frame), la R8 Spyder V10 pesa "solo" 1.612 kg: non si tratta di un valore bassissimo in senso assoluto, ma lo è per una scoperta con motore da 5.200 cc, 4WD e cambio automatico. A proposito della trazione integrale "quattro", vanno segnalate due importanti novità: non solo la ripartizione può variare da 0:100 a 100:0 (fra avantreno e retrotreno, in base alle condizioni di aderenza), ma l'asse anteriore è gestito da una frizione elettroidraulica multidisco raffreddata a liquido, che assicura una maggiore rapidità d'azione. Il tutto, è collegato all'Audi Drive Select, ovvero il sistema di personalizzazione delle risposte della vettura: acceleratore, cambio, controlli elettronici, sterzo e, appunto, trazione. Infine, l'infotainment e l'abitacolo: tolti i comandi per il tetto, è tutto identico a quanto già visto sulla Coupé, dall'Audi Virtual Cockpit all'MMI Navigation Plus con MMI Touch.

Audi R8 Spyder V10 | Salone di New York 2016

Gialla, scoperta ed esageratamente cattiva. Sotto al cofano ci sono 540 CV erogati da un motore aspirato V10 5,2 litri di cilindrata.

Scegli Versione

Autore:

Tag: Novità , Audi , auto europee , new york


Top