dalla Home

Novità

pubblicato il 17 marzo 2016

Toyota GT86, restyling al LED

La coupé giapponese cambia fari e paraurti lasciando intatta l'anima sportiva

Toyota GT86, restyling al LED

Tempo di restyling per la Toyota GT86, la coupé 2+2 giapponese sviluppata assieme a Subaru che sarà presentata in anteprima mondiale al Salone di New York (25 marzo - 3 aprile 2016) prima di essere commercializzata nel prossimo autunno. La Toyota GT86 restyling è stata nel frattempo svelata da un paio di foto ufficiali che mostrano le modifiche di dettaglio apportate allo stile esterno, ma non fanno vedere nulla della diversa taratura delle sospensioni presente sotto la carrozzeria e celata dai cerchi in lega di nuovo disegno.

Luci a LED davanti e dietro

Le principali differenze della GT86 restyling riguardano la presa d'aria anteriore più grande, il paraurti ridisegnato e gli inediti fari a LED che si sposano con nuove basi fendinebbia e luci posteriori a LED che sovrastano un paraurti di coda modificato. L'interno della Toyota GT86 restyling è stato rivisto con l'offerta a richiesta dei sedili rivestiti in pelle e Alcantara con cuciture argento in abbinamento alla copertura in pelle scamosciata riservata al pannello strumenti e all'interno delle portiere. Il volante sportivo ha i comandi audio integrati e il logo "86" al centro.

Assetto migliorato, stesso motore

A livello meccanico è invece stata migliorata la dinamica di guida attraverso l'utilizzo di nuove molle e ammortizzatori per le sospensioni. Questi, secondo Toyota, "ottimizzano il controllo e l'agilità della sportiva giapponese". Nulla è invece cambiato sotto al cofano dove trova posto il noto motore quattro cilindri boxer di 2 litri e 200 CV che, in assenza di informazioni ufficiali, dovrebbe offrire le stesse prestazione dell'attuale GT86, ovvero 226 km/h di velocità massima e un tempo di 7,6 secondi per scattare da 0 a 100 km/h.

Top